UNISA: oggi il convegno “Il trattamento dei dati personali nel settore della pubblicità online”.

0
60

Questa mattina, nell’Aula 3 del Dipartimento di Scienze Giuridiche  si è tenuto il convegno dal tema “Il trattamento dei dati personali nel settore della pubblicità online”.

 I saluti istituzionali sono stati affidati a: Pasquale Stanzione – Garante per la Protezione dei Dati Personali, Michele Strianese – presidente della Provincia di Salerno, Francesco Fasolino – presidente del Consiglio didattico DSG UNISA.

Ha introdotto e concluso il direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche, prof. Giovanni Sciancalepore.

Sono intervenuti: l’europarlamentare Andrea Cozzolino, I professori universitari UNISA Francesco Buonomenna e Olindo Lanzara, la dott.ssa Carla Cosentino, il dott. Stefano Carabetta (UNIME) e il presidente Federalberghi Salerno, Antonio Ilardi.

Erano presenti le varie associazioni studentesche dell’ateneo salernitano che hanno partecipato al dibattito.

 “L’evento – ha spiegato il direttore Sciancalepore – ha inteso istituire un animato dibattito sul tema della pubblicità targettizata, del trattamento e della circolazione su internet dei dati personali.

La pubblicità online è uno dei fondamenti dell’economia digitale. Tuttavia, così come aumentano i vantaggi legati al ricorso ad algoritmi di profilazione e sistemi automatizzati, allo stesso tempo aumentano anche i rischi connessi. La pubblicità targettizzata, infatti, ha un particolare potere di persuasione, potendo esporre, se non utilizzata correttamente, la libertà, l’autonomia e più in generale i diritti fondamentali delle persone a pericoli di non poco momento.

Attraverso tale discussione, quindi, si vogliono individuare strumenti di sintesi ideali tra la posizione del mercato e quella degli utenti, ossia i cittadini della società digitale.

Pertanto, tale evento è volto a suscitare un dibattito diretto alla creazione di un ambiente online sicuro per l’utente e alla previsione di regole chiare poste in essere dalle piattaforme digitali. La discussione riguarda da un lato, alla figura dell’utente, attraverso l’individuazione di strumenti atti a garantire  una corretta informazione e una scelta consapevole sul trattamento dei dati personali, in riferimento alla pubblicità personalizzata. Dall’altro, riguarda i fornitori dei servizi digitali, prevedendo codici di condotta quali strumenti utili per gli operatori nella corretta applicazione delle norme del G.D.P.R., rispondendo alle esigenze delle micro, piccole o medie imprese ma anche a quelle delle nuove tecnologie. Il dibattito che ne consegue, sviluppa, dunque, ricadute pratiche in quanto coinvolgerà attivamente la popolazione, esponenti dell’imprenditoria digitale, stakeholders e rappresentanti delle più varie categorie di utenti, primi fra tutti gli studenti”.

 Nel corso dell’evento, organizzato dal direttore del DSG UNISA, prof. Giovanni Sciancalepore, è stato illustrato il progetto vincitore del premio “University 4EU – Il tuo futuro, la nostra Europa (MUR – Crui – DPE), presentato dallo stesso direttore.

Il progetto è stato giudicato idoneo e pertanto destinatario del premio previsto dal Bando “University 4 EU. Il tuo futuro, la nostra Europa”, indetto dal Ministero dell’Università e della Ricerca e dal Dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con la Conferenza dei Rettori delle Università italiane (CRUI).

 

 

Loading

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!