A NapoliCittàLibro il programma di oggi, venerdì 14 Aprile tra eventi e laboratori per ragazzi

0
63

VENERDÌ 14 aprile continua il tuffo nel mondo dei libri a Napoli  alla Stazione Marittima sul molo Angioino del porto con il Salone del libro e dell’editoria..

Fitto il programma con 150 eventi, 100 editori e 30 laboratori ed eventi per ragazzi.

Venerdì 14 aprile dalle ore 10:00 alle ore 11:50, Sala Calipso
La Tempesta One Health a cura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II
con Adele Caldarelli, Gionata De Vico, Ottavio Iommelli, Pietro Lombardi, Cinzia
Scaffidi; Modera Federico Infascelli.
Il mondo della produzione, nel cercare di soddisfare le esigenze del mercato, ha trascurato quelledella natura. Tra profitto e sostenibilità ha sempre vinto il primo, a livello produttivo,
organizzativo e normativo.
Alla ricerca di un nuovo genere di profitto che coniughi giustizia sociale, ecologia e tutela del bene comune, il concetto di One Health, salvaguardia della salute dell’uomo, degli animali e dell’ambiente, appare oggi sempre più centrale.

Venerdì 14 aprile dalle ore 10:00 alle ore 11:50, Sala Ulisse
Laboratorio Booktoker e Bookstagrammer: il linguaggio virale dei libri
a cura di Storie di Napoli – laboratorio su prenotazione
Come si crea un contenuto che possa diventare virale parlando di cultura?
Nato come passatempo tra i banchi del liceo, oggi Storie di Napoli è la più grande community sul web di divulgazione culturale. Giovani esperti nella creazione di contenuti digitali dialogheranno con i ragazzi per scoprire che Tiktok e Instagram sono spazi in cui è possibile emergere anche puntando sul valore della conoscenza: dai libri all’arte, dalla storia alla musica. I ragazzi lavoreranno con loro a partire dall’idea che c’è dietro ad ogni video, esplorando le modalità di ricerca delle fonti e le tecniche di creazione del contenuto digitale.

Venerdì 14 aprile dalle ore 10:00 alle ore 11:50, Sala Urania 1
Capire il fumetto: raccontare tramite immagini e scrittura
a cura di Alessandro Giordano, Scuola Internazionale di Comics – laboratorio su
prenotazione. Si esplorerà il fumetto come strumento di comunicazione alla portata di tutti, osservando i vari 9 stili di narrazione attraverso le opere che hanno fatto la storia e che hanno elevato il fumetto come vera forma d’arte.

Venerdì 14 aprile dalle ore 10:00 alle ore 11:50, Sala Urania 2
Mostro – Un podcast originale e di grande attualità
Laboratorio podcast per ragazzi A cura di Marco Zapparoli, coeditore Marcos y Marcos
Il mostro che è in noi, i mostri che sono vicini a noi, oppure che creiamo e non esistono. Partendo da un celebre romanzo americano, Monster di Walter Dean Myers, che ha per protagonista un ragazzino di sedici anni ingiustamente accusato di omicidio, e considerato da tutti un mostro, i partecipanti a questo laboratorio daranno vita a un nuovo podcast: MOSTRO.
Venerdì 14 aprile dalle ore 10:00 alle ore 12:50, Sala Urania 3
Laboratorio narrativa: il racconto horror sulle orme di Edgar Allan Poe
a cura di Vincenza Alfano – Laboratorio su prenotazione
Strutturato in due fasi in cui si esploreranno le principali tecniche per cimentarsi in un racconto horror. Fase 1: attraverso la lettura de Il cuore rivelatore di Edgar Allan Poe si approfondiranno le caratteristiche del brivido: le atmosfere; la suspence e la sorpresa; la credibilità della storia; il ritmo e lo stile; la voce narrante. Fase 2: esercizio di scrittura in cui si sperimenteranno le tecniche approfondite. Lettura dei testi prodotti.

Venerdì 14 aprile dalle ore 12:00 alle ore 13:50, Sala Calipso
Arcobaleni e nuvole: cronache di una pandemia
Con Fabrizia Venuta e gli autori Istituto Secondario di Istruzione Superiore “Alfonso
Casanova” e Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Francesco Saverio Nitti”.
Intervengono Maura Striano e Pasquale Sabbatino
In un diario collettivo, gli studenti di alcuni licei napoletani descrivono la monotonia e la
straordinarietà dei giorni della diffusione pandemica del Covid-19, quando le uniche armi
disponibili per contenere il virus erano chiudersi in casa e il distanziamento sociale. Attraverso i loro occhi e le loro emozioni si rivivono giorni che fanno parte della nostra storia e della nostra memoria.

Venerdì 14 aprile dalle ore 12:00 alle ore 13:50, Sala Ulisse
Laboratorio Booktoker e Bookstagrammer: il linguaggio virale dei libri
a cura di Storie di Napoli – laboratorio su prenotazione
Come si crea un contenuto che possa diventare virale parlando di cultura?
Nato come passatempo tra i banchi del liceo, oggi Storie di Napoli è la più grande community 10 sul web di divulgazione culturale. Giovani esperti nella creazione di contenuti digitali dialogheranno con i ragazzi per scoprire che Tiktok e Instagram sono spazi in cui è possibile emergere anche puntando sul valore della conoscenza: dai libri all’arte, dalla storia alla musica. I ragazzi lavoreranno con loro a partire dall’idea che c’è dietro ad ogni video, esplorando le modalità di ricerca delle fonti e le tecniche di creazione del contenuto digitale.

Venerdì 14 aprile dalle ore 12:00 alle ore 13:50, Sala Urania 1
Capire il fumetto: raccontare tramite immagini e scrittura
a cura di Alessandro Giordano, Scuola Internazionale di Comics – laboratorio su
prenotazione Si esplorerà il fumetto come strumento di comunicazione alla portata di tutti, osservando i vari stili di narrazione attraverso le opere che hanno fatto la storia e che hanno elevato il fumetto come vera forma d’arte.

Venerdì 14 aprile dalle ore 10:00 alle ore 13:50, Sala Urania 2
Mostro – Un podcast originale e di grande attualità
Laboratorio podcast per ragazzi
A cura di Marco Zapparoli, coeditore Marcos y Marcos
Il mostro che è in noi, i mostri che sono vicini a noi, oppure che creiamo e non esistono. Partendo da un celebre romanzo americano, Monster di Walter Dean Myers, che ha per protagonista un ragazzino di sedici anni ingiustamente accusato di omicidio, e considerato da tutti un mostro, i partecipanti a questo laboratorio daranno vita a un nuovo podcast: MOSTRO.

Venerdì 14 aprile dalle ore 13:00 alle ore 13:50, Sala Urania 3
Come orientarsi nell’editoria per bambini e ragazzi: dalle guide bibliografiche alle
risorse online a cura di Centro per il libro e la lettura e in collaborazione con AIB Campania
dialogano Amalia Maria Amendola (Centro per il libro e la lettura) e Maria Pia Cacace (AIB
Campania). Con la partecipazione di Rosario Esposito La Rossa
Dalle nuove guide bibliografiche 0-14 anni del Centro per il libro e la lettura alla guida Nati per leggere, dalle riviste specialistiche alle risorse online: una rassegna degli strumenti utili a genitori, educatori, bibliotecari, insegnanti e a quanti siano alla ricerca di strumenti di qualità per orientarsi all’interno del settore dell’editoria per l’infanzia e l’adolescenza.

Venerdì 14 aprile ore 14:00, Sala Urania 2
Sogni, draghi e veleni. L’educazione come avventura del tempo che viene
Ne parlano Francesco Cappa, Martino Negri e Nicola Laieta A cura di Babalibri
11 Incontro di approfondimento sull’intreccio tra pedagogia, teatro, poesia e fumetto. Attraverso le testimonianze di Giuliano Scabia, Kenneth Koch e Antonio Faeti, si vedrà come queste arti possano diventare strumenti educativi capaci di coinvolgere intere classi di bambini.

Venerdì 14 aprile ore 15:00, Sala Urania 3
Partenope, incanto e metamorfosi di Laura Colantonio
A cura di Rogiosi Editore
Una silloge di articoli pensati per un progetto di innovazione nella formazione degli adolescenti che valorizzi i riferimenti della tradizione e della memoria e guardi a modalità particolarmente motivati. Gli articoli raccolti sono stati pubblicati sia su Ilsussidiario.net sia sul mensile l’Espresso napoletano.

Venerdì 14 aprile ore 16:00, Sala Calipso

Smart city: un racconto al confine tra realtà e virtuale Il futuro di una città chiamata Napoli
Il giornalista Piero Marrazzo, il ceo di Kineton Giampiero Fiengo e Alessandro Polidoro
ne parlano con gli amministratori del Comune di Napoli
a cura di Kineton

Venerdì 14 aprile ore 16:00, Sala Ulisse
Autori Pav raccontano
Interverranno: Clelia Moscariello, Claudio Mattiello, Lia Esposito, Angela Rosauro, Giuseppe
Milisenda, Rosanna Minei, Adelaide Camillo, Mirko Esposito. Dialogano con Aurora Di
Giuseppe e Gianluca Venturi. A cura di Pav Edizioni

Venerdì 14 aprile ore 16:00, Sala Urania 1
Buona Lettura! Buone pratiche di progettazione della lettura
intervengono Amalia Maria Amendola, Giuseppe Perna, Giovanna Marrone, Maria Pia
Cacace, Silvia Campanile
L’AIB Campania in collaborazione del CEPELL propone un incontro che punta alla
sensibilizzazione di azioni mirate a sviluppare reti territoriali e nazionali, attraverso la promozione della lettura con il coinvolgimento di soggetti pubblici e privati per favorire la co-progettazione di iniziative, eventi, condivisi, realmente partecipati ed efficaci, anche a lungo termine. Obiettivo: promuovere lo sviluppo culturale, economico e il benessere diffuso della comunità, con la Lettura.

Venerdì 14 aprile ore 16:00, Sala Urania 2
12 Carola Carulli presenta Tutto il bene, tutto il male (Salani). Con l’autrice dialogano
Vincenza Alfano e Emanuele Bosso.
Con delicatezza e una scrittura ricca di sfumature, Carola Carulli getta uno sguardo originale sulla maternità, sull’ambivalenza dei legami di sangue e sulla straordinaria capacità delle donne di ferirsi e di curarsi l’un l’altra.

Venerdì 14 aprile ore 16:00, Sala Urania 3
Pasolini Speciale A cura di Barta
Sono passati 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini, figura di spicco del nostro (e non solo nostro) ’900. Le definizioni si moltiplicano: poeta, romanziere, regista, intellettuale, corruttore di minori, cattocomunista, invertito, financo pittore, e chi più ne ha più sprechi. Ma quanto resta? Quanto, della sua opera, della sua vita ancora ci interroga, disturba, smuove o commuove?

Venerdì 14 aprile dalle ore 17:00 alle ore 18:50, Sala Calipso
Don Riboldi. 1923-2023. Il coraggio tradito
Con l’autore Pietro Perone dialogano il Vescovo di Acerra Don Antonio di Donna, Don
Tonino Palmese, Antonio Pintauro, Vincenza Alfano. Modera Guido Pocobelli Ragosta.
organizzato da UCSI Campania
Quarant’anni dopo la storica marcia, la lotta alla camorra resta tra le priorità. Confronto a più voci sulla figura di Don Riboldi.

Venerdì 14 aprile ore 17:00, Sala Ulisse

Passato e presente della strategia mafiosa, della sua trasformazione in una rete
transnazionale silente
Con gli autori Vincenzo Scotti, Romano Benini, Silvia Sticca, Giovanni Tartaglia Polcini
dialogano Vincenzo Maria Siniscalchi, Giorgio Malfatti di Monte Tretto.
Modera Marco Demarco
A cura di Eurilink University Press
Un dialogo tra Vincenzo Scotti, all’epoca delle stragi Ministro dell’Interno, Giovanni Tartaglia
Polcini, Silvia Sticca e Romano Benini sul passato e presente della strategia mafiosa. Il passaggio da una mafia stragista a una criminalità “silente”, secondo l’autore, cambia i modi, ma non la sostanza del fenomeno mafioso, che continua ad agire come soggetto eversivo, che opera per riconfigurare le istituzioni e l’economia, per poterle ricondurre ai suoi fini.

Venerdì 14 aprile ore 17:00, Sala Urania 1
Diritto d’esilio. Per una politicizzazione della questione migratoria di Alexis Nuselovici
(Nouss)
Dialogano Stella Arena, Anna Liguori e Carolina Paolicchi
13 A cura di Astarte Edizioni “Il migrante non è semplicemente una vittima. È, per sua natura e per il suo numero, un soggetto
politico, una figura al prisma della quale leggere l’insieme delle questioni sociali”
Diritto d’esilio è un pamphlet sulla condizione umana che chiede il riconoscimento della figura del migrante come soggetto politico, ripensando il concetto di esilio. Non più un diritto d’asilo, per come era stato istituito in risposta all’emergenza che seguì la Seconda guerra mondiale e ormai inadatto a rispondere alle necessità della contemporaneità, ma il diritto di lasciare il proprio paese e muoversi nello spazio oltre i confini.

Venerdì 14 aprile ore 17:00, Sala Urania 2
Pensieri. Le tempeste della mente: Philosophy for Children e lettura: un percorso
virtuoso a cura di Centro per il libro e la lettura
intervengono: Salvatore Conforti, Antonio Cosentino e Maura Striano. Modera Luciano
Lanna (Centro per il libro e la lettura).
Viene illustrato il curricolo della Philosophy for Children, metodologia di pratica filosofica di
comunità in cui è centrale il fattore “lettura”, si fa filosofia a partire dal leggere comunitario di un testo narrativo. Per queste caratteristiche specifiche il Centro per il libro e la lettura sta avviando un progetto in collaborazione con il C.R.I.F., associazione accreditata presso il MiM, in vista di una promozione della Philosophy for Children nelle scuole e nelle biblioteche italiane.

Venerdì 14 aprile ore 17:00, Sala Urania 3
Paolo Di Paolo presenta Inventarsi una vita (La nave di Teseo), scritto a quattro mani con
Claudio Magris. Con l’autore dialoga Mirella Armiero.
In collaborazione col CIDI di Napoli – percorso di formazione per gli insegnanti
Due scrittori che riflettono sui passaggi fra epoche e sulla velocità del mutamento, sulla
impossibilità di “disattivare la Storia”, cercando uno spazio di lettura diverso del presente, e lo fanno esplorando le possibilità della scrittura, consapevoli del fatto che scrivere possa avvicinarci alla vita ma anche allontanarcene irrimediabilmente.

Venerdì 14 aprile ore 18:00, Sala Ulisse
I linguaggi della radio: incontro con Gianni Simioli. Dialoga con Alessandro Polidoro.

Venerdì 14 aprile ore 18:00, Sala Urania 1
Il senso delle cose di Nunzia Mazzei a cura di Rogiosi Editore
Un romanzo che testimonia la forza delle donne e la loro capacità di sapersi sempre rialzare dopo ogni delusione.
14
Venerdì 14 aprile ore 18:00, Sala Urania 2
Lorenzo Marone, reading
Lo scrittore legge alcuni degli ultimi “granelli” tratti dalla sua rubrica su La Repubblica Napoli e ne discute con Conchita Sannino

Venerdì 14 aprile ore 18:00, Sala Urania 3
L’urdemo sciuscio ‘e viento (L’ultimo soffio di vento)
L’autore Fausto Marseglia dialoga con Maria Silvestri
a cura di Edizioni il cuscino di stelle
Il poeta Fausto Marseglia, presenta con la prof.ssa Maria Silvestri la raccolta di poesie in dialetto napoletano dal titolo “L’urdemo sciuscio ‘e viento”.

Venerdì 14 aprile ore 19:00, Sala Calipso
Gabriella Genisi incontra i lettori di Lolita Lobosco.
Partecipa all’evento l’attore Giovanni Ludeno, che interpreta nella fiction il personaggio di
Antonio Forte. Dialoga con Alessandro Polidoro e Natascia Festa
Gabriella Genisi, autrice dei romanzi che hanno ispirato la fortunata serie in onda su Rai 1 “Le indagini di Lolita Lobosco” con Luisa Ranieri, incontra i lettori e partendo dal suo ultimo libroLo scammaro avvelenato ripercorre il successo della tenace commissaria Loli.

Venerdì 14 aprile ore 19:00, Sala Ulisse
Ho visto il 2041. Dieci storie dal futuro del nostro mondo
Presentazione del libro AI2041, di Kai-Fu Lee e Chen Qiufan
con Roberto Paura e Luca Recano
A cura di Luiss University Press
Se l’intelligenza artificiale ci ha portati oggi a un punto di svolta epocale, la responsabilità di realizzare i suoi incubi o le sue promesse continua a spettare a noi umani. Kai-Fu Lee, ex
presidente di Google China, e Chen Qiufan, astro nascente della fantascienza cinese, hanno
scritto dieci racconti ambientati nell’imminente futuro del nostro mondo, tra insegnanti artificiali, industrie autonome e storie d’amore sorvegliate dagli algoritmi.

Venerdì 14 aprile ore 19:00, Sala Urania 1
Lello Marangio presenta il suo romanzo Pagine gialle (Homo Scrivens)
Con Gino Rivieccio, Alessandro Polidoro e Aldo Putignano
Attenzione: questo libro nuoce gravemente alla salute. Potreste non smettere di ridere per il resto della vostra vita. Nove improbabili commissari, nove paradossali crimini, nove folli indagini poliziesche: Lello Marangio ci porta ai confini tra giallo e commedia, là dove il divertimento si mescola all’efferato omicidio. Un libro di cui Sherlock Holmes ha detto: «Nella mia lunga carriera di detective ho visto mille modi di morire, ma mai avrei pensato che si potesse morire dal ridere».

Venerdì 14 aprile ore 19:00, Sala Urania 2
Giuseppe Montesano presenta Tre modi per non morire (Bompiani). Dialoga con Antonella
Cilento. Eros, ribellione, metamorfosi: tre concetti appassionanti che attraversano la cultura degli antichi greci e riecheggiano nella poesia di Dante e Baudelaire.
Studioso “selvaggio”, Giuseppe Montesano predilige chi è l’iniziatore di un pensiero, di una
lingua, di un modo di scrivere e, al contempo, chi esalta la propria condizione di outsider contro il pensiero comune, che troppo spesso spegne la forza dell’immaginazione e quella di eros, le due forze che sole ci consentono di vivere una vita non schiava dei meccanismi produttivi e delle nuove tecnologie, ma libera e realmente vissuta. Le sole che ci consentono di non morire.
Venerdì 14 aprile ore 19:00, Sala Urania 3
Per non restare laggiù Marilena Lucente presenta “Per non restare laggiù”. Con l’autrice dialoga Lorenzo Marone A cura di Cento Autori. Al centro il dramma di un giovane studente, scomparso il giorno prima della laurea. Cinque anni pieni di bugie gli pesano sulle spalle: Maurizio è stanco di mentire, di inventare scuse, forse anche di fuggire..

Loading

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!