Minori: il Piano Comunale Anticovid-19 per le spiagge libere

0
191

Il Vice Sindaco Bonito “Tutti potranno vivere la spiaggia in sicurezza”-di Maria Gabriella Alfano-

“Andiamo oltre insieme…Vivi la spiaggia in sicurezza” è lo slogan con cui il comune di Minori ha avviato la stagione balneare 2020 che deve fare i conti con le misure anticovid-19.

“La Fase 2 e il contrasto al contagio da Covid-19 -si legge nel comunicato comunale- hanno reso necessaria l’adozione di specifiche misure sulle spiagge libere per garantire le migliori condizioni di sicurezza, confidando nei comportamenti responsabili da parte di tutti, così da tornare a vivere il mare in tranquillità”.

Per la fruizione delle spiagge sono state applicati i protocolli di sicurezza nazionali e regionali, come:

  • Percorsi di entrata e uscita differenziati
  • Misurazione temperatura corporea all’ingresso
  • Registrazione ingressi e uscite
  • Attività di accoglienza e accompagnamento
  • Disponibilità sanificanti per l’igiene delle mani sia presso i punti di accesso alle spiagge libere sia presso i parcometri
  • Sanificazione attrezzature balneari (reggi ombrelloni e, laddove presenti, lettini/sdraio) e pulizia postazione
  • Verifica sul rispetto delle distanze e delle misure di sicurezza (utilizzo mascherine)
  • Pulizia spiagge a ogni fine turno

Il Comune ha individuato due tipologie di spiagge libere, una non attrezzata e l’altra attrezzata per i residenti, articolandone l’uso in due turni (8:00-13:00 e 14:00-19:00).

A cambio turno e a fine giornata sarà effettuata la sanificazione dell’arenile e delle attrezzature balneari.

L’accesso sarà regolamentato mediante prenotazione giornaliera tramite un’apposita applicazione, telefonando al n. 333 44 77 424. Ci si potrà prenotare anche presso l’info-point allestito sul Lungomare California che svolgerà attività di informazione, accoglienza, ricezione e gestione delle prenotazioni.

Tornando all’articolazione delle spiagge, quelle inserite nella prima tipologia (spiagge libere non attrezzate) sono la spiaggia centrale e quella ad est del pontile).

I residenti, i proprietari di abitazione sul territorio comunale e i “Minoresi nel mondo” (ossia gli ex residenti a Minori che per motivi familiari o lavorativi hanno dovuto spostare altrove la propria residenza) potranno accedervi gratuitamente, fermo restante l’obbligo di prenotarsi. La prenotazione potrà essere effettuata dal soggetto avente diritto e la postazione prenotata potrà ospitare i familiari dello stesso, in un numero massimo di 5 persone, rispettando la distanza interpersonale di un metro rispetto a soggetti terzi. Prima dell’accesso alla spiaggia tutti i soggetti che andranno ad occupare la postazione prenotata saranno registrati.

Tutti gli altri potranno accedere alla spiaggia previa prenotazione e pagamento del contributo di € 4,00 a postazione, per ciascun turno.

I bagnanti potranno portare attrezzature proprie, che dovranno essere rimosse e mai lasciate in spiaggia.

Dovranno essere sempre rispettate le distanze di sicurezza previste, sia tra le persone che tra le attrezzature.

La porzione di spiaggia attrezzata sul lato est, adiacente alla scogliera, è -invece-  quella attrezzata, riservata ai soli residenti nel comune che, previa prenotazione, potranno utilizzare postazioni con ombrellone e n. 2 lettini/sdraio, a fronte di un contributo di € 3,00 a postazione, per ciascun turno. La prenotazione potrà essere effettuata dal soggetto avente diritto e la postazione prenotata potrà ospitare i familiari dello stesso, nel numero massimo di 5 persone, rispettando la distanza interpersonale di un metro rispetto a soggetti terzi. Prima dell’accesso alla spiaggia tutti i soggetti che andranno ad occupare la postazione prenotata saranno registrati.

Nella misura del 10% delle postazioni installate verranno esentati dal pagamento i soggetti appartenenti a categorie svantaggiate ossia i disabili con certificazione di disabilità ai sensi dell’art. 3 comma 3 della L. 104/92 e i soggetti appartenenti a nucleo familiare con ISEE non superiore ad € 2.500,00.

Per usufruire dell’esenzione, in occasione della prima prenotazione, almeno un giorno prima occorrerà presentare al comune la documentazione inerente il possesso dei necessari requisiti.

In tutte le spiagge occorrerà indossare la mascherina fino al raggiungimento della postazione assegnata e analogamente all’uscita.

Sono vietate le attività ludiche e sportive che possono creare assembramenti, le feste e gli eventi.

Coloro che vorranno accedere al mare senza sostare in spiaggia o posizionare asciugamani, ma solo per fare il bagno o noleggiare natanti (pedalò, canoe, ecc.) potranno farlo senza prenotazione o pagamenti, ma dovranno registrarsi  presso l’info-point.

Il sistema delle registrazioni consentirà il contact-tracing (tracciamento dei contatti), importante in caso di eventuali contagi.

<<Sarà un’estate diversa -afferma il Vice-sindaco di Minori  Sergio Bonito– e anche in spiaggia dovremo convivere con il rischio Covid-19. Con il Piano spiagge che abbiamo elaborato, il nostro sarà un litorale sicuro e protetto in un territorio Covid-19 free da continuare a preservare, in cui tutti potranno vivere la spiaggia in sicurezza. Chiediamo la collaborazione di tutti: abbiamo bisogno di concordia, di fiducia e di unità.>>

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui