“Il Gioco serio del teatro”: la poesia e la delicatezza raccontata da Elena Croce e Antonella Valitutti

0
38

Domenica 24 Luglio ore 21Scena Teatro” presenta,in prima nazionale , Elena Croce con PER SEMPRE”di  Giovanni Testori ,con Antonella Valitutti e la regia Antonello De Rosa.La delicatezza e il sussurro, l’Amore e la passione, saranno i temi che attraverso le letture del suo libro “Per sempre” edito da Feltrinelli nel 1970,saranno portati in scena da due regine del teatro. Elena Croce e Antonella Valitutti.

Giovanni Testori (1923-1993) conobbe la notorietà grazie ad un testo teatrale, “L’Arialda” particolarmente spinto per i tempi. Il successo di Testori sarà lo stesso di Pasolini, osannati non tanto per il contenuto delle loro opere, quanto per il coraggio e la disinvoltura con cui essi trattavano temi mai trattati esplicitamente.Testori voleva esternare il più possibile la propria ossessione e, convinto della propria efficacia di divulgatore, esternava con la massima liberalità, trasmettendo soprattutto il desiderio di dimostrare qualcosa di importante. Le sue espressioni erano personali, non miravano ad un’accettazione pubblica, sebbene, in fondo, la invocassero.Elena Croce ,una delle più importanti ed  intense artista italianan, pèer la prima volta sarà a salerno nella rassegna Teatrale “Il Gioco serio del Teatro” con la direzine artistica ed anche per la ria di Antonello De Rosa. Una atrichce che oramai da più di 40 anni calca le scene dei più prestigiosi teatri italiani e non solo.Professionalità,intensità,carisma,eleganza insonmma Elena Croce è oggo considerata una delle ultime regine del teatro.

Antonella Valitutti è attrice, doppiatrice e docente, ha cominciato, fin da piccola, a studiare canto e pianoforte presso il Conservatorio G. Martucci di Salerno. Ha poi intrapreso lo studio della recitazione prima presso la Scuola di Teatro Popolare Salernitano e poi a Napoli con gli attori Franco Angrisano e Mario Scarpetta. Si dedica allo studio dei classici latini e greci, della pedagogia e dell’arte moderna e si laurea prima in Lettere Classiche (1995) e successivamente sia in Scienze della Formazione (2000) che in Discipline delle Arti, Musica e Spettacolo (2020).Indimenticabile la sua presenza nel film di Gabriele Muccino “Gli anni più belli”  dove  ha interpretato il ruolo di Luciana, madre di Anna (Emma Marrone).

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui