Salernitana, buona la prima!

0
13
-di Carlo Vetromile-
A pochi giorni dall’esordio di domenica in Serie A al Dall’Ara con il Bologna, la Salernitana, lunedì 16 agosto, si è imposta 2-0 sulla Reggina allo stadio Arechi, nella partita valida per il primo turno di Coppa Italia, dinanzi a circa 2500 spettatori.
Non un elevato numero di supporters, complice sia il periodo festivo in cui si è svolta la gara sia la contestazione dei tifosi dovuta ancora all’incertezza sul destino societario.
Sebbene quasi la metà dei giocatori in campo facesse parte del vecchio organico, non è mancato spazio per i nuovi acquisti.
In particolar modo ha inciso sul match Federico Bonazzoli, attaccante in prestito dalla Sampdoria, che nei minuti di recupero del primo tempo, su un lancio lungo aggancia il pallone al limite dell’aria di rigore, supera l’avversario con una grande giocata da vero centravanti, ed infila un bel rasoterra alle spalle del portiere portando in vantaggio la Salernitana.
Il raddoppio avviene dieci minuti dall’inizio della ripresa, dove l’esterno tunisino Kechrida, serve l’assist per Bonazzoli che si fa trovare pronto ed insacca il 2 a 0. La squadra di Castori è riuscita ad imporsi sugli avversari, trovando trame di gioco semplici e convincenti, subendo ma senza grandi preoccupazioni.
Grande colpo di mercato per la  Salernitana che, dopo una lunga trattativa, si è assicurata le prestazioni dell’attaccante nigeriano classe 92′  Nwankwo Simy, anno scorsco 20 reti realizzate con il Crotone in Serie A.
Occorrono ancora un paio di tasselli per completare la rosa, con giocatori tecnici e di spessore, da mettere a disposizione di mister Castori, per provare a dire la propria in un campionato di tutt’altro livello rispetto a quello di Serie B.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui