Nuova maglia ma stessi colori per l’Arechi Rugby ai nastri di partenza

0
1

I Dragoni verso il campionato nazionale di serie B-

Ieri mattina al Salone delle Conferenze del CONI di Salerno si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della storica stagione sportiva 2017/2018 che vedrà i Dragoni impegnati nel campionato nazionale di serie B. Indennimeo: “Siamo la Cenerentola del campionato, ma non sarmeo vittime sacrificali”.

L’Arechi Rugby si presenta ufficialmente: nuova maglia, stessi colori, stessa passione. Con grande umiltà ma anche tanta ambizione questa mattina il sodalizio caro al presidente Manzo si è presentato alla stampa chiarendo gli obiettivi stagionali che vedranno i Dragoni impegnati nel campionato nazionale di serie B.

Orgoglioso e partecipe il vice-presidente vicario del CONI Campania, Matteo Autuori, il quale ha voluto fortemente sostenere l stagione sportiva: “Questa squadra ha portato a Salerno qualcosa che non si era mai visto prima, ed è motivo di grande orgoglio per l’intero movimento sportivo campano. Il rugby ha, a Salerno, una grande tradizione che non si era mai consolidata con un obiettivo così alto. Complimenti a tutti, dobbiamo sostenere al meglio le società virtuose degli sport migliori”.

“È la prima volta in assoluto per una squadra di Salerno città – ammette con fierezza il presidente Roberto Manzo – ed è per noi un gran vanto, poichè avevamo promesso a noi stessi di poter raggiungere tale obiettivo in 4 anni e ce l’abbiamo fatta. L’impegno dei ragazzi, vero volàno di questa società, è stato degnamente ripagato con questa promozione che ha già segnato un pezzo di storia della Salerno sportiva”.
“Il nostro impegno – commenta, inoltre, il presidente Manzo – non si limiterà soltanto alla serie B, come è ovvio che sia per una società che ha l’ambizione di far crescere il movimento ovale in giro per la città ed in Campania. Abbiamo un settore giovanile che va man mano riempiendosi ed è ovviamente un punto di partenza. A tal fine abbiamo voluto fortemente che ci fosse una consolidata partnership con il Salerno Rugby e con altre squadre della provincia che hanno dato vita alla franchigia giovanile dei Normanni Rugby, con la quale si spera di poter accrescere ulteriormente il livello qualitativo del progetto. Restano invariati gli impegni sul sociale e sull’extra-sportivo con Le Piazze del Rugby e Le Luci Sul Rugby, che ci permettono di dare spazio al valore sociale della nostra realtà”.

Ben più limpido il direttore tecnico ed allenatore della squadra seniores, Luciano Indennimeo: “Si tratta della prima volta in assoluto in serie B per un gruppo consolidato ma sicuramente non rodato per questo tipo di campionato. Siamo e saremo una Cenerentola, ma non siamo di certo disposti a fare la parte delle vittime sacrificali. Il nostro percorso si è avviato già anni fa, ed è ora giunto ad un livello alto che speriamo di poter confermare e consolidare ulteriormente”.

Dopo i saluti del delegato provinciale della Federazione Italiana Rugby, Antonio Liguori, che ha rinnovato gli auguri per la stagione dei Dragoni ricordando anche i “primi passi” sul campo di tanti dei componenti della rosa, si è presentata la nuova maglia dell’Arechi Rugby, ben distante dalla vecchia maglia per forme e colori: più vivace e presente il blu, con strisce giallorosse e un Dragone stilizzato sul lato destro della maglia.

Presente anche l’Amministratore di IMC, Anna Maria Prete, uno dei principali sostenitori dell’ASD Arechi Rugby sin dalla sua nascita: “Abbiamo sempre voluto sostenere una squadra che si prodigasse nelle attività sportive ed extra-sportive con un occhio al sociale, ai veri valori che compongono la nostra città. Anche quest’anno con orgoglio ci saremo e speriamo di poter sorridere con appuntamenti sempre più importanti”.
Assente fisicamente ma presente col cuore l’Assessore allo Sport del Comune di Salerno Angelo Caramanno, che rinnova i complimenti per l’incredibile risultato raggiunto.
L’appuntamento è ora fissato per domenica 1 ottobre alle ore 15.30 tra le mura amiche del campo “Casignano”: per l’occasione i Dragoni ospiteranno il Paganica Rugby, storica squadra abruzzese che avrà il compito di dare il benvenuto alla compagine salernitana nella nuova categoria

Redazione SalernoNews24.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui