Giro d’Italia, le ultime tappe

0
7

di Marianna Giugliano

Manca davvero pochissimo al termine di questa edizione del Giro d’Italia: siamo ormai alla penultima tappa, Belluno-Marmolada. Una tratta davvero complessa per via dei 168 chilometri e oltre quattromila metri di dislivello. Nonostante la fatica, raggiunge il traguardo per primo Alessandro Covi, seguito da Domen Novak e Giulio Ciccone. Resta invariata invece la classifica generale, con Hindley al primo posto e Demare e Bouwman al secondo e terzo.

Sarà solo la crono di Verona a stabilire chi sarà il vero vincitore del Giro.

E finalmente siamo al termine della gara, resta solo da percorrere la ventunesima tappa con arrivo all’Arena di Verona. Questa volta è Matteo Sobrero a vincere il primo posto della tappa, seguito da Thymen Arensman e Mathieu Van der Poel, ma è Jai Hindley a vincere il 105° Giro d’Italia.

Hindley è un ciclista su strada australiano, che corre per il team Bora-Hansgrohe. Dopo aver sfiorato la vittoria nel 2020, finendo però per essere superato dal ciclista inglese Geoghen, è riuscito a conquistare la vittoria finale a 26 anni. “Non mi sembra vero, non ho parole. È davvero straordinario” – afferma il vincitore – “Ho avuto moltissimo stress in quest’ultima settimana, volevo mettermi nella posizione per conquistare la maglia rosa. Indossare la maglia rosa l’ultima tappa è incredibile. L’anno scorso è stato davvero duro, tornare a questo livello è stato difficile. Non sapevo se sarei riuscito a combattere per la vittoria finale in questa corsa. È stato davvero emozionante per me conquistare la maglia rosa il penultimo giorno” – ha dichiarato Hindley durante l’intervista di Rai Sport.

Volge così al termine la 105° edizione del Giro d’Italia. Non ci resta che attendere il prossimo anno per seguire di nuovo la tanto attesa gara.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui