Da oggi a Postiglione “I concerti de L’alba del paesaggio”

0
11

Tre giorni di musica firmati da Matteo Saggese con Avion Travel, Antonio Onorato, Walter Ricci e Julian Mazzariello

 Il 28, 29 e 30 giugno a Postiglione concerti, convegni ed eventi sportivi nella natura, tra arrampicata, parapendio e trekking.

Torna Da Sant’Elia all’Alba del Paesaggio. Tre giorni di musica che riassumono in note il valore della natura. La direzione artistica dei concerti è firmata da Matteo Saggese e si svolgeranno in diverse location del comune di Postiglione.
Venerdì 28 giugno nel Cortile del Castello Medievale Giovanni Da Procida, alle ore 22, Walter Ricci & Julian O. Mazzariello in concerto. Un inedito duo nato per l’occasione: La grande voce di Ricci che ha padronanza della grande tradizione dei più noti crooner d’oltre oceano e il suo stile personale denso di sfumature e di nuove sonorità, si intreccerà con le mani talentuose di Mazzariello, pianista di rara caratura, apprezzato in tutta Europa.
Al tramonto convegno su “ Il Valore del Paesaggio” con Diego De Silva e Antonio Pascale.
Il 29 giugno alle ore 22:30 in piazza Armando Diaz, Avion Travel in concerto. Il gruppo ha firmato alcune delle pagine più belle e interessati della musica italiana, spaziando dal pop al jazz in uno stile tutto personale. Le loro canzoni smuovono il cuore e il pensiero attraverso note e parole che superano le barriere del tempo.

Ad aprire il concerto Alfina Scorza, artista raffinata e singolare sia nella scrittura di canzoni originali, sia nel riarrangiare e interpretare i classici che farà un omaggio alla canzone italiana d’autore.
La rassegna si conclude il 30 giugno con il concerto all’alba sulle vette dei monti Alburni. Sarà il chitarrista-compositore Antonio Onorato in versione unplugged a colorare con il suono della sua chitarra il cielo di Campo d’amore. Un concerto al sorgere del sole tra le note di un raga indiano, le armonie afroamericane, le scale napoletane. Un viaggio che apre le braccia alle contaminazioni e unisce i popoli.

Per raggiungere l’area concerto ci sarà un percorso a piedi e il supporto di muli.

Momenti di Yoga, osservazione astronomica anche con telescopio e al termine escursioni attraverso itinerari didattici geo turistici e naturalistici illustrati da un geologo. Saranno individuati anche percorsi didattici olfattivi e degustativi, finalizzati a riconoscere le piante officinali e degustare le bacche più diffuse sul massiccio degli Alburni, illustrate da un botanico.
Al termine discesa a Postiglione.
Per tutti i partecipanti del concerto all’alba, nei Giardini di Piazza Europa, sarà allestito un punto ristoro dove sarà possibile degustare prodotti tipici locali.

I concerti sono gratuiti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui