“Save The Bride”, una campagna per salvare l’umore delle spose

0
10

Emanuele Bilancia e Tina Citarella promuovono l’iniziativa- 

Essere di supporto ad una sposa in questo lungo periodo è stato molto difficile. Ma del resto, chi lavora nel settore wedding è anche un po’ psicologo, sostenitore dei drammi di una donna, placatore delle ansie di una mamma e sostenitore di un padre in lacrime di gioia. Quindi, siamo bravi a dare consigli e a tranquillizzare gli animi di chi vede la data del proprio matrimonio, ad oggi, con il binocolo. Siamo bravi perché lo facciamo con il cuore. Vestiamo di bellezza e di incanto il corpo di una donna, realizziamo i suoi desideri tra fiori e composizioni in organza, fotografiamo attimi che prima ancora sono impressi nel cuore, mettiamo in pellicola quei gesti così futili ma al tempo stesso importanti da ricordare.

Il progetto #SAVETHEBRIDE, ideato dallo stilista Emanuele Bilancia e dalla event planner Tina Citarella, mira a regalare un sorriso che va oltre mille parole di circostanza. Quando affermiamo “Andrà tutto bene” noi ci crediamo veramente ma per farlo abbiamo bisogno di una spinta maggiore, quella dell’ironia, del sarcasmo e del gioco di squadra. Quando più professionisti del settore wedding, ognuno con la sua capacità innata, si uniscono in un giardino fiorito con una brezza leggera ed estiva, possono creare un qualcosa che facilmente si può sognare e che tutti vorrebbero vedere realizzato.

Con un set fotografico e un video spot di simpatia, lo stilista dello stupore e la event planner dei sogni, indossano gli abiti dell’ultima collezione Emanuele Bilancia Couture e danno vita ad una campagna di sensibilizzazione per un sorriso da sposa. Un sorriso che ad oggi serve per vivere spensieratamente un periodo di stasi in attesa di un’ordinanza, che sia più ordinata con il cuore che con la legge. La sposa vuole vivere quei baci sulla guancia per poi dire “fate attenzione che mi si rovina il trucco”, vuole essere abbracciata per poi pensare “speriamo non mi abbiano sgualcito il vestito”, vuole danzare una tarantella con i piedi gonfi dopo una giornata sui tacchi, abbracciata a parenti e amici. Tutto questo ad oggi non può essere vissuto. Anche se sono tanti i pensieri polemici che frullano nelle teste, sono pronti a dare un sorriso morale a chi dice che il matrimonio può attendere o che si può vivere anche in un minimal mode.

 E le future spose? Quale ruolo ricoprono in questo progetto? Le spose del 2021 avranno la possibilità di partecipare all’iniziativa grazie ad un semplice click. Dovranno condividere una foto del servizio fotografico, pubblicate dai promotori dell’iniziativa, e digitare #SAVETHEBRIDE nella didascalia. Saranno così incluse nell’estrazione che si svolgerà il 20 luglio 2020. I cinque nomi estratti riceveranno in regalo una giornata con Emanuele Bilancia – prova abito, make up, hairlook – e una consulenza con Tina Citarella.

Un hashtag che comunica iniziativa, novità e divertimento. Le spose potranno vivere dei veri e propri momenti di bellezza e progettazione con Emanuele Bilancia e Tina Citarella.

 “Sono una sposa e mi merito il meglio. Merito di divertirmi. Voglio baciare e abbracciare chi amo”, ecco #SAVETHEBRIDE: la sposa deve essere forte e gridare questo. Ora più che mai.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui