Salerno: diventa mamma a 55 anni al “Ruggi d’Aragona”

Dicembre 26, 2018 0 Comments Salute 505 Views
Salerno: diventa mamma a 55 anni al “Ruggi d’Aragona”

Un sogno diventato realtà- di Claudia Izzo-

Diventare mamma è il sogno di tante donne, ma spesso, proprio questo, diviene un sogno irrealizzabile.

E’ quanto poteva succedere ad una donna salernitana che era stata sottoposta anni prima  all’asportazione di molti miomi per via laparoscopica  e che giunge  presso l’ospedale salernitano “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”, al Reparto di Gravidanza a Rischio. Qui, seguita dal dottor Raffaele Petta, insieme al dottor Mario Polichetti ed a Venus Bonaiuto, viene alla luce, qualche mese fa, alla 35esima settimana, un bambino di 2.250 chili.

Un sogno diventato realtà, per la 55enne salernitana come per tantissime altre donne che qui, grazie alla professionalità ed all’esperienza dei medici del reparto, riescono a diventare mamme, partorendo i loro desiderati figli.

Un’altra vittoria, questa,  per il reparto salernitano di Gravidanza a Rischio, eccellenza  di punta del territorio: la gravidanza in questione, infatti, dato l’intervento precedente, era ad altissimo rischio per l’eventualità della rottura dell’utero, con possibile morte del feto e necessaria asportazione dell’utero tutto. Invece il bimbo è nato sano, senza ripercussioni sul suo stato di salute del  e della neomamma.

In un post su facebook, il dottor Petta evidenzia il grande spirito di squadra esistente e ringrazia  “il dottor Polichetti, i colleghi le Ostetriche, le Infermiere, le Ooss. dei Reparti di Ostetricia e Ginecologia e della Tin che con il loro lavoro incessante,fuori delle luci della ribalta, hanno contribuito a rendere grande la “ Gravidanza a Rischio” di Salerno!”

 

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply