Il 14 Giugno a Salerno si dona sangue con l’AVIS

Giugno 11, 2019 0 Comments Salute 145 Views
Il 14 Giugno a Salerno si dona sangue con l’AVIS

“lo Slogan scelto dall’OMS è “Sangue sicuro per tutti”; un tema più che mai attuale che vede impegnati
tutti gli attori del sistema sangue a livello mondiale.
Obiettivo di questa edizione – i cui eventi principali si terranno a Kigali, capitale del Ruanda – è sensibilizzare non solo i cittadini, ma anche i governi e i servizi sanitari affinché adottino politiche di promozione e difesa del dono volontario, non retribuito, periodico, associato, responsabile e anonimo. Valori imprescindibili per garantire sangue ed emoderivati con elevati standard di qualità e sicurezza.”

Il Giorno 14 giugno 2019 dalle ore 8 alle ore 10.30 si potrà donare il sangue presso la Unità di Raccolta Fissa dell’ di Salerno in via Pio XI n.1. Si ricorda che la UdR è aperta il sabato e la domenica dalle ore 8.00 alle ore 10.30
per accettare le donazioni di sangue per far fronte alla carenza in particolare nel periodo estivo. La Unità di Raccolta Mobile raggiungerà le località come da programma presente sul sito www.avissalerno.it, chi volesse aiutarci ulteriormente ad organizzare raccolte di sangue nei quartieri di Salerno o in provincia può
prendere contatto con il presidente dell’ di Salerno telefonando al n. 3381668683
I requisiti minimi che vengono richiesti sono : una buona condizione di salute ed una età compresa
tra 18 e 60 anni. Tutti i donatori o aspiranti donatori saranno preventivamente sottoposti al controllo
sanitario previsto dalla legge da parte dei medici dell’ AVIS.
Inoltre donando il sangue si potrà tenere sotto controllo il proprio stato di salute in quanto sul
sangue donato vengono eseguiti una serie di analisi ed il referto sarà inviato a domicilio con posta o
via email. Tutte le operazioni inerenti la donazione di sangue vengono effettuate con materiale
monouso e sterile.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply