Educazione sanitaria: ne parliamo con il dr Mario Polichetti, ginecologo

0
22

Spesso, anche tra le nuove generazioni, si assiste ad una certa ritrosia quando, a parlare di problematiche ginecologiche, l’interlocutore non è più l’amica di turno ma il medico. Qui entra in campo il dr Polichetti sottolineando quanto sia importante scegliere un buon ginecologo, fidandosi.

Come porsi con le giovani donne?

Bisogna aiutare le adolescenti a superare blocchi e tabù fin dai primi colloqui in modo da risolvere, con professionalità, tutti gli eventuali problemi, lasciandosi consigliare. Le società più evolute investono in prevenzione, riducendo la spesa. Bisogna cioè fare prevenzione per quanto concerne le malattie sessuali trasmissibili, i tumori, patologie legate alla gravidanza. 

La gravidanza è uno stadio meraviglioso per ogni donna che a volte, però, non vi arriva preparata in modo giusto.  Cosa fare?

Spesso le donne, giovani e meno giovani, arrivano alla gravidanza senza sapere ciò a cui vanno incontro. Vi è una eccessiva medicalizzazione  fatta di farmaci e visite perchè non vi è la conoscenza della naturalezza dell’evento gestazionale che la donna  acquisisce se conosce prima di tutto se stessa.  Quindi, conoscersi, scegliere un ginecologo di cui ci si fida e vivere con serenità i vari stadi della vita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui