A Palazzo di Città : “I disturbi del comportamento alimentare”

0
76

Il convegno è in programma venerdì 22 marzo, alle ore 9.00, presso Palazzo di Città-

Venerdì 22 marzo, dalle ore 9.00, presso il Salone dei Marmi del Palazzo di Città, si terrà il convegno “I disturbi del comportamento alimentare. Nutriamo corpo e mente” organizzato da Centro Studi Psicosoma e patrocinato dal Comune di Salerno.

I Distrubi del Comportamento Alimentare (DCA) rappresentano una delle tematiche più complesse da un punto di vista psicologico, medico e sociale. La loro incidenza negli ultimi anni è diventata sempre maggiore, oltre ad interessare fasce di età sempre più in erba. Data la multifatturalità e la natura dei DCA, spesso la complessità riguarda diversi livelli: dalla diagnosi, alla ricerca dei meccanismi e delle motivazioni, fino ad arrivare al vero e proprio intervento psicotrapeutico e/o medico. Per tali ragioni urge la necessità di sensibilizzare, formare ed informare circa la problematica, quanti più attori sociali. Il percorso proposto intende dare una visione poliedrica partendo dai meccanismi psicologici, passando per le componenti biologiche, mediche e nutrizionistiche focalizzandosi inoltre sulle componenti ambientali e sociali quali uno stile di vita e di nutrizione orientati al ben-essere.
Al convegno interverranno : Dott.ssa Ilarj FURNO – Psicologa, Psicoterapeuta“Cosa sono i Disturbi dell’Alimentazione?”; Dott. Gianfranco DEL BUONO – Psichiatra, Dipartimento di Psichiatria, Università di Salerno“Fattori socio-culturali nei disturbi dell’Alimentazione”; Dott.ssa Marianna LUCIBELLO – Biologa Nutrizionista“Sovrappeso ed obesità Approfondimenti nell’adolescenza; Dott.ssa Alessia Gambino Psicologa, Psicoterapeuta “Anoressia . Una storia”; Dott. Ferdinando Pellegrino-Psichiatra UOSM Nocera Inferiore (SA) “Alimentazione e stili di vita”.

Modera l’incontro il Dott. Francesco FRANZA – Psichiatra, Villa dei Pini, Avellino.

L’evento è rivolto ai  Docenti e agli studenti della scuola secondarie superiore e tutti coloro che siano interessati ad approfondire o avvicinare la tematica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui