Salerno BeerArt Festival, dal 13 al 15 settembre al Parco dell’Irno

0
27
Gusto- Le eccellenze della produzione brassicola artigianale si danno appuntamento al Parco dell’Irno di Salerno, grande area verde al centro della città, dal 13 al 15 Settembre 2019. Nasce così Salerno BeerArt Festival, un percorso dal forte impatto socio-culturale alla riscoperta del saper fare. Non solo mastri birrai, quindi, ma un florilegio di artigiani, produttori di street food, figuranti, artisti da strada e musicisti. Il programma della manifestazione è stato illustrato questa mattina a Palazzo di Città nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato Dario Loffredo, assessore al Commercio del Comune di Salerno; Barbara De Scianni, responsabile commerciale di Mestieri e Sapori; Cinzia Cicalese, social media manager di Mestieri e Sapori.

Un’equilibrata combinazione di svago, gusto e cultura per chi crede ancora nelle nostre tradizioni e vuole “sentire” l’anima del territorio. Tutto ciò all’interno di un’area – il Parco ex Salid – in cui godere dello spettacolo della natura ed ammirare le testimonianze “di archeologia industriale” legate al vecchio opificio, ora diventato punto di incontro per i giovani e le famiglie nonché polo culturale.

Negli spazi non erbosi del parco, in appositi stand, “vivranno” le frizzanti creazioni di numerosi birrifici regionali, che da tempo hanno individuato e percorso la strada maestra della scelta accurata delle materie prime e della loro lavorazione. Accanto a loro, il meglio dello street food locale, teso a valorizzare gli accostamenti e gli ingredienti doc della tradizione campana.

Ruolo importante rivestirà l’intrattenimento dal vivo: giocolieri, arcieri, prestigiatori, equilibristi e illusionisti condurranno il pubblico in quella dimensione magica che “sospende” la realtà; attori, teatranti, burattinai e clown porteranno in scena evasione e spensieratezza. A sera, notevole contributo emozionale affidato alle performance delle band musicali più in voga.

L’evento, aperto a tutto il pubblico in modo totalmente gratuito, si rivolge ad una platea vasta: alla famiglia che porta i bimbi a divertirsi, all’intenditore ed appassionato birròfilo, al buongustaio, al professionista del settore food/beverage che punta ad entrare in contatto con nuove realtà artigianali locali, all’amante della buona musica che accompagna l’ascolto con una “bionda” ghiacciata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui