La proposta dello chef Marianna Sessa per la Vigilia di Capodanno: Baccalà ai colori dell’oro

0
93

– di Claudia Izzo-

Per il cenone di  questa Vigilia di Capodanno 2020, abbiamo pensato ad un piatto che portasse in sè i colori dell’oro, colori caldi dati dal pomodorino giallo che parlassero di rinascita e di luce, come augurio per il 2021.

Ecco che lo chef Marianna Sessa ha creato una pietanza a base di Baccalà, che, tra tradizione e rivisitazione, non può mancare sulle tavole della vigilia. Nasce così il Baccalà ai colori dell’oro.

Prodotto in Norvegia, Islanda, Canada, il baccalà, il cui nome deriva dalla parola basso tedesca bakkel-jau, che significa pesce salato,  è un elemento essenziale di molte cucine popolari, importato per la prima volta in Italia durante il periodo delle Repubbliche Marinare e diffusosi a Napoli nel ‘500.

Baccalà ai colori dell’oro-Ricetta dello chef Marianna Sessa

Ingredienti 

400 gr di baccalà per 4 persone

Pasta calamarata 320 gr

300 gr di pomodorino giallo

50 gr di olive nere

Capperi

Spicchio d’aglio

Olio EVO

Origano

Sale qb

Procedimento

Soffriggere lo spicchio d’aglio nell’olio. Quando sarà dorato toglierlo e mettere il baccalà prima dal lato della pelle.

Passato qualche minuto togliere il baccalà dalla padella e mettere i capperi, le olive ed i pomodori. Farli cucinare per una decina di minuti.

Aggiungere il baccalà che abbiamo spezzettato in pezzi non troppo piccoli e continuiamo la cottura aggiungendo anche il sale. A fine cottura mettiamo l’origano. Nel frattempo abbiamo preparato la pasta che mantecheremo nel sugo di pomodorini gialli e baccalà. Buon appetito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui