Morigerati: bambino raggiunto da un proiettile

0
1

Ieri, intorno alle 16,30 un bambino di dodici anni è stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco.
P. B., queste le sue iniziali, nato a Sapri , ma residente a Morigerati, stava partecipano ad una battuta di caccia al cinghiale con il padre ed altre persone, in località in località Tortorella, quando è stato colpito al lato sinistro del petto, da un proiettile, per cause accidentali. Immediato il trasporto all’Ospedale dell’Immacolata di Sapri. Da qui, ha avuto inizio un iter disperato; il bambino, infatti, alle ore 18,30 è stato trasferito presso gli Ospedali Riuniti San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, a Salerno. Peggiorate le condizioni, si è reso necessario, intorno alle ore 21,00, il trasferimento del piccolo presso il presidio ospedaliero Santobono di Napoli. Qui vi è giunto alle ore 22,00 versando in prognosi riservata. Stamane il dottore, nel reparto di Rianimazione, riferiva di un leggero miglioramento delle condizioni del piccolo, tali da scongiurare l’ intervento chirurgico. Il bambino resta in prognosi riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui