Ridurre tasse e tributi: Forza Italia si attiva

0
4

Politica-

di Manuel Gatto-

Presso la sede cittadina di Forza Italia si è tenuto un interessante seminario di approfondimento dal titolo “ Salerno e l’ esosità dei tributi, come ridurla”. L’ incontro si è svolto in virtù di una serie di appuntamenti che la sezione salernitana del partito del Presidente Berlusconi ha previsto per affrontare fattivamente i problemi dellacittadinanza .

Il Prof. Aniello Salzano, commissario cittadino FI, ha introdotto l’ argomento evidenziando come Salerno sia tra le città più care d’Italia per le tariffe relative al settore tributi, prospettando le possibili azioni da intraprendere che gioverebbero a tutti, sia in termini economici che di civiltà, portando ad esempio tante altre realtà amministrative, molto più attente all’ efficienza del servizio in questione.

Il Consigliere comunale Roberto Celano, ha evidenziato come ormai da tempo Forza Italia sia attenta alle varie criticità del problema “de quo” e di come ci si debba attivare per risolvere quello che ad oggi è un eccessivo onere e che invece potrebbe diventare una risorsa.

Tra i relatori, vi era poi la Prof.ssa Maria Rosaria Viviano, docente universitaria all’ Università di Napoli in diritto tributario che ha sapientemente illustrato come la tassazione e l’ aliquota comunale relativa al settore rifiuti potrebbe essere ridotta, auspicandosi anche un riutilizzo più efficace dei rifiuti che, grazie semmai anche al coinvolgimento dei condomini, porterebbe un notevole sgravio al portafogli dei cittadini salernitani, coinvolgendoli più attivamente instaurando anche una sorta di premialità.

E’ poi intervenuto l’ Avvocato Cassazionista Donatella Martuscelli, esperta tributarista, che è entrata nel dettaglio fornendo importanti spunti di riflessione, come ad esempio l’ eventuale introduzione del baratto amministrativo e degli strumenti normativi più opportuni affinché si raggiunga il duplice obiettivo di garantire una migliore gestione del servizio raccolta rifiuti e, incentivare in termini di sgravio economico il virtuosismo degli utenti salernitani.

Ha moderato e concluso l’ incontro Gaetano Amatruda, vicecoordinatore provinciale FI, che dopo aver analizzato a fondo le criticità emerse e valutato le possibili linee programmatiche, ha proposto di istituire un tavolo di lavoro composto da attivisti ed esperti del settore per studiare e portare poi in assise comunale il frutto di questo ulteriore lavoro sul tema e le soluzioni al problema che,  ormai da troppo tempo, penalizza i cittadini salernitani in maniera spropositata.
Vari gli esponenti forzisti presenti tra cui, il Senatore Enzo Fasano, Gigi Casciello, Vittorio Acocella, Davide Scerminio, Rossella Sessa, Sonia Senatore, oltre al Sindaco di Pontecagnano-Faiano Ernesto Sica ed altri numerosi attivisti e simpatizzanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui