Catello Lambiase (M5S): “Conte a Salerno per ascoltare i cittadini, noi abbiamo seguito percorso tracciato da lui. E continueremo a farlo se i salernitani vorranno”

0
14

Questa sera l’appuntamento è in piazza Portanova, in pieno centro cittadino ed “al centro” ci saranno i salernitani. Il presidente Conte torna in città a supporto della candidata sindaca Elisabetta Barone e del M5S e parlerà ai cittadini, tra i cittadini e con i cittadini. Un vero e proprio anello di congiunzione tra la candidata e gli aspiranti consiglieri comunali pentastellati. Tra questi, il medico Catello Lambiase che ha fatto da “portatore sano”, in questa campagna elettorale, dei principi del nuovo MoVimento, voluti proprio dal presidente Conte.

“A Salerno il MoVimento 5 Stelle ha fatto un gran lavoro, costituendo un patto civico intorno alla figura di Elisabetta Barone e dando una valida alternativa all’amministrazione che da 30 anni gestisce la città con decisioni che si attuano nei palazzi, tenendo i cittadini lontani dalle scelte. Come abbiamo fatto tutti noi in questa campagna elettorale – afferma il candidato al consiglio Catello Lambiase – Conte ha espresso il desiderio di ascoltare le persone e di stare tra la gente, dopo essere stato eletto presidente del MoVimento. Questa sera incontrerà i cittadini salernitani in piazza Portanova, simbolo da sempre della città di Salerno”.

Le sfide che attendono la città sono tante: viabilità, infrastrutture, transizione ecologica. “Abbiamo tantissime risorse, oltre 200 miliardi, e il MoVimento 5 Stelle a Salerno si batterà affinché si facciano gli investimenti che servono. I comuni saranno le stazioni appaltanti finali di questi ingenti risorse che il presidente Conte ed il M5S hanno fatto arrivare. Il MoVimento propone per Salerno un programma di governo della città molto ambizioso, ma anche molto concreto – continua Lambiase – In questa campagna elettorale abbiamo fatto la nostra parte, con la speranza di farlo ancora nel segno della continuità e di ciò che abbiamo avviato: abbiamo ascoltato tantissimi cittadini e tanti operatori economici che ci ringraziano per la gestione della pandemia, per le misure di protezione economica e sociale, per il bonus mobili, per il superbonus 110% edilizia. I salernitani ci chiedono di continuare a intervenire con il ‘superbonus impresa’, la cessione dei crediti fiscali al fine di rafforzare l’innovazione e la competitività delle piccole e medie imprese.  Ci chiedono di riqualificare le aree più decentrate, di affrontare con rigore i problemi di una città inquinata, pretendono la riqualificazione delle aree dismesse, di risolvere il problema delle Fonderie Pisano e di bonificare l’area. Rivendicano piena sicurezza non solo nelle strade del centro, ma in tutti i quartieri, perché ogni angolo della città concorra a quel benessere diffuso per il quale noi lavoreremo quando amministreremo Salerno. Se i cittadini lo vorranno”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui