Borrelli (Verdi): “Esodo da Nord a Sud del Paese va fermato”

0
23

Coronavirus, Borrelli (Verdi): “Esodo da Nord a Sud del Paese va fermato. Blocco immediato dei treni, verifiche stringenti su rispetto quarantena obbligatoria e tracciare movimenti di chi non rispetta le ordinanze. Nei  Covid hospital campani siano messi in coda alle liste d’attesa”

“Tutti quelli che in queste ore si stanno spostando dal nord al sud dell’Italia, in totale spregio delle ordinanze e delle misure di sicurezza adottate e rispettate da tutti gli altri cittadini, che per di più non segnalano il loro spostamento e non si autodenunciano per la quarantena, siano monitorati e rintracciati attraverso utilizzo delle carte di credito, bancomat, biglietti di viaggio. Se si presentano presso i Covid hospital campani siano messi in coda alle liste d’attesa. Il loro comportamento egoista e ai limiti della legalità, che sta mettendo in pericolo la sanità pubblica nella nostra regione, dovrà essere duramente sanzionato”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità.

“Bisogna fermare a tutti i costi questo esodo di incoscienti che dimostrano di non avere alcun rispetto per la vita altrui compresa quella dei propri familiari. A partire dal blocco dei treni in partenza in queste ore dalle città del Nord, dove ci vengono segnalati assembramenti pericolosissimi di persone  – ha proseguito Borrelli – che vanno immediatamente identificate e segnalate alle autorità che avranno il compito di assicurare il rispetto della quarantena. La diffusione del contagio in Campania è avvenuto anche a causa di questi comportamenti davvero inaccettabili”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui