“Fiori rosa, fiori di pesco”

0
15

Petali e foglie- di Claudia Izzo-

“Fiori rosa, fiori di pesco, c’eri tu, fiori nuovi, stasera esco, ho un anno di più….” canta Lucio Battisti  nel suo intramontabile pezzo. E come non associare la primavera al rosa del pesco in fiore,  all’atmosfera di rinascita, di bellezza, di freschezza  in cui tutto ricomincia nella ciclicità delle stagioni ? E’ il primo albero a riconoscere la bella stagione primaverile, vestendosi di fiori per l’occasione! Per questo motivo il fiore di pesco viene scelto oggigiorno anche come soggetto per tatuaggi, proprio per eternare anche sulla pelle il suo messaggio di rinascita.Questi splendidi fiori compaiono sui rami ancora nudi,tra marzo e aprile, sono ermafroditi, provvisti di strutture riproduttive maschili e femminili.

La leggenda narra di un pescatore che trovò un nella pancia di un pesce un nocciolo che, una volta piantato, diede vita ad un rigoglioso albero dai fiori rosa. Da un seme pescato nacque così la pesca.

Sulle sponde del Nilo, il pesco era considerato un albero sacro mentre fu Carlo Magno a farlo importare in Europa, innamorato dei suoi fiori e dei suoi frutti. Prunus persica è il  nome scientifico di questo albero che appartiene alla  famiglia delle Rosaceae, arrivando a raggiungere i cinque metri di altezza. Simile al fiore di ciliegio se ne discosta per una tonalità di rosa più intenso, mentre poi i fiori di pesco sono saldati alla base del ramo, quelli di ciliegio crescono su peduncoli abbastanza lunghi per permettere la nascita delle ciligie.

A dipingere un albero di pesco in fiore, immortalandandolo per sempre, è  Vincent Van Gogh nel 1888, dipinto conservato al Van Gogh Museum di Amsterdam. Il dipinto nasce come studio sulla luce, infatti le pennellate tratteggiano proprio la luce calda della Provenza ed il colore del pesco in fiore che si staglia al cielo.

Sbocciando in primavera , dopo la pausa fredda dell’inverno, il fiore di pesco nel mondo occidentale simboleggia il ritorno alla vita, mentre per il linguaggio dei fiori il suo significato è legato al concetto di amore eterno. Regalare fiori di pesco, allora, significa esprimere un sentimento profondo e immortale.

Ed allora, che sia persempre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui