Progetto Scuola: da Bellizzi riparte la didattica digitale su alimentazione e ambiente

0
11

Un’alimentazione più sana e sostenibile per i bambini campani- Dopo il successo nelle scuole delle province venete, OrtoRomi ripropone il percorso educativo su frutta e verdura nelle scuole campane, sulla scorta delle indicazioni Fao

OrtoRomi, la Società Cooperativa Agricola con stabilimento di produzione a Bellizzi (Sa) rilancia il progetto educativo “OrtoRomi per la scuola”, portandolo negli istituti scolastici della Campania.

L’iniziativa – ideata per sensibilizzare gli studenti sui temi della sana alimentazione, del consumo consapevole e della sostenibilità – è in linea con l’Agenda Europea 2020-2030. Riferimento italiano per le insalate pronte al consumo, le zuppe fresche e gli estratti di frutta e verdura, OrtoRomi guarda al futuro e punta sulle giovani generazioni, più inclini ad abbracciare il cambiamento e ad adottare comportamenti virtuosi per l’uomo e per il pianeta.

Il progetto riparte nella nuova versione digitale in un anno particolarmente importante, che la FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura), ha dedicato all’importanza del consumo di frutta e verdura per la salute.

OrtoRomi per la scuola” nasce nel 2019 per promuovere un’alimentazione e uno stile di vita sano, ridurre gli sprechi alimentari e migliorare la produzione, rendendola più sostenibile, attraverso l’innovazione e la tecnologia.  

La pandemia, iniziata nel 2020, non ha fermato l’iniziativa che è rapidamente approdata su altri canali, trasformandosi da progetto in presenza a progetto digitale.

Un’attività che quest’anno prosegue sulla piattaforma di didattica on-line con ricche proposte di contenuti digitali e cartacei gratuiti, rivolti agli studenti delle classi III, IV e V delle scuole primarie campane. Le mascotte, Tina e Dino, due bambini curiosi e appassionati accompagneranno i loro coetanei in questo entusiasmante viaggio formativo, ludico e divertente.

I laboratori, da seguire in classe, sono divisi in 2 macrocategorie:

Sostenibilità

Con questo percorso, gli studenti apprenderanno il significato della parola “sostenibilità” e le sue declinazioni ambientali, sociali ed economiche, nonché i vantaggi che ne derivano. Le insegnanti potranno scegliere tra 3 laboratori:

Più insalata per tutti: alla scoperta delle scelte sostenibili adottate nelle serre della Cooperativa Agricola OrtoRomi e nell’impianto di lavaggio delle insalate. Plastica, conoscerla e usarla meglio: come differenziare e riciclare al meglio la plastica, un materiale che, se ben utilizzato, è sostenibile. Cooperare è meglio che litigare: alla scoperta dei vantaggi del lavorare insieme, con fini comuni, per un maggior benessere della comunità ed un vivere sostenibile.

Educazione alimentare Con questo percorso gli studenti apprenderanno cosa significa essere consapevoli del cibo che si sceglie, del valore sociale della condivisione del cibo, nonché dell’importanza di conoscere e apprezzare stagionalità e varietà di frutta e verdura come ricchezza. Le insegnanti potranno scegliere tra 2 laboratori: Lettura delle etichette: come leggere le etichette alimentari e capire cosa raccontano di quello specifico cibo. La salute e il divertimento sono nel piatto: alla scoperta dei principi nutritivi, in quali alimenti si trovano e come si compone un piatto equilibrato.

Sulla piattaforma i laboratori sono supportati da giochi interattivi, video per visite virtuali e altri contenuti video informativi come ad esempio schede pdf stampabili, suddivise in approfondimenti per le insegnanti con giochi e schede per gli studenti. Per partecipare ai laboratori è necessario che le insegnanti iscrivano gratuitamente le classi interessate e che la scuola sia dotata di un computer collegato ad un videoproiettore o LIM.

 Con questo progetto, la Cooperativa Agricola OrtoRomi rinnova il proprio impegno ad operare con responsabilità, valore primario su cui fonda la propria identità. Una responsabilità ambientale e sociale, che parte concretamente dall’agire secondo pratiche agricole e produttive sostenibili e si completa con la divulgazione di una cultura alimentare, volta al benessere dell’uomo e del pianeta.

 .

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui