Nel salernitano l’Opera Lirica entra nelle scuole!

Novembre 3, 2017 0 Comments Mondo scuola 557 Views
Nel salernitano l’Opera Lirica entra nelle scuole!

Da piccoli spettatori a coprotagonisti! –

di Antonietta Doria-

Avvicinare il giovane pubblico della Scuola Primaria e Secondaria di primo grado al mondo dell’Opera: questo il progetto Opera Domani, creato dall’As.Li.Co. (Associazione Lirica e Concertistica Italiana),  finalmente arrivato nella Provincia di Salerno, trasformando i piccoli spettatori in coprotagonisti. Il progetto, giunto alla ventunesima edizione, mette in azione uno staff di professionisti con competenze didattiche, artistiche e musicali che guidano insegnanti, bambini, ragazzi, spesso coinvolgendo anche le loro famiglie, alla scoperta di quella magica e complessa macchina da sogni che è l’Opera Lirica. Già numerose sono le adesione delle scuole del territori: Montesano sulla Marcellana, Buonabitacolo, Sapri, Vallo della Lucania, S. Giovanni a Siro, Agropoli, Oliveto Citra, Eboli e tante altre che si uniscono alle oltre 100 scuole della Campania.

La piattaforma di As.Li.Co. educa il pubblico di bambini e ragazzi all’Opera Lirica ed alla musica sinfonica da oltre venti anni con percorsi didattici divertenti, interattivi, strutturati per fasce d’età, da realizzare in classe, che culminano con la partecipazione attiva all’Opera nello spettacolo conclusivo, direttamente dal proprio posto in teatro: gli allievi, infatti, canteranno alcune arie dell’Opera, utilizzeranno oggetti di scena realizzati a scuola e compiranno gesti scenici, guidati dal Direttore d’orchestra.
Prima saranno formati gli insegnanti attraverso uno specifico percorso didattico che viene organizzato in tutte scuole interessate nei mesi precedenti lo spettacolo; contestualmente i docenti lavoreranno con i propri alunni in classe per partecipare, tutti insieme, allo spettacolo che si terrà nel mese di Maggio 2018 al Teatro Palapartenope di Napoli.

L’edizione 2017/18 è un emozionante viaggio all’interno del mondo della Carmen, alla scoperta della celebre opera di Georges Bizet, declinata, per questa edizione, in un’affascinante e colorata ambientazione circense.
Come per ogni edizione, il lavoro didattico sull’Opera Lirica offre la possibilità di parlare ai giovani di tematiche importanti e quest’anno la Carmen offrirà la possibilità di affrontare con bambini e ragazzi anche il delicatissimo tema della violenza e della sua prevenzione, della libertà e della scelta, della parità di genere, degli stereotipi e della società che cambia dentro e fuori dalla scuola.

Molte le novità di questa edizione che vede, oltre al consueto e prezioso sostegno di istituzioni come Regione Lombardia, Miur, Ministero dei Beni Culturali e del Turismo e di Fondazione Cariplo, la presenza di due importantissime realtà: Nati per la Musica, che promuove la musica come strumento di relazione per uno sviluppo migliore del bambino e ActionAid Italia che si occuperà della supervisione scientifica sul lavoro nella prevenzione della violenza domestica e della lotta agli stereotipi di genere.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply