La scuola ai tempi del Covid: neanche parte che già si riferma

0
74

Il 24 e 25 settembre sciopero generale, il 26 l’invito è in Piazza del Popolo a Roma

Neanche è iniziata e già si ferma. E’ la scuola a non voler ripartire con uno sciopero indetto per il 24 e 25 settembre che coinvolge docenti, personale Ata, ausiliari, tecnici ed amministrativi delle scuole e università.

Dunque dopo il referendum e le elezioni regionali del 20 e 21 settembre un altro stop alle lezioni prima ovviamente della manifestazione nazionale “Priorità alla scuola”, prevista per il 26 settembre a Piaza del Popolo a Roma a cui aderiranno COBAS; FLC,CGIL, UIL, SNALS, GILDA e centinaia di associazioni.

Una manifestazione aperta a docenti, genitori, educatori, studenti della scuola e dell’università, una mobilitazione perchè la scuola possa riscoprire il suo ruolo centrale all’interno della società sempre più necessario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui