Covid 19: il Liceo De Sanctis sospende l’attività didattica in presenza fino all’11 marzo

0
11

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha ordinato la la sospensione delle attività didattiche in presenza del Liceo Statale “Francesco De Sanctis” di Salerno, dal 26 febbraio e fino a tutto l’11 marzo 2021.

Il tutto è scaturito dalla comunicazione fatta dal Dirigente Scolastico del Liceo Statale “Francesco De Sanctis” di Salerno, in riferimento alla positività di 12 alunni, alla quarantena di 2 classi e al congruo numero di alunni che ha avuto contatti familiari con positivi o contatti stretti con positivi, oltre agli alunni in attesa dell’esito del tampone e un numero elevato di alunni che si assenta costantemente per paura di contagio.
Ovviamente  la situazione preoccupante, il progressivo aumento delle positività accertate, le preoccupazioni delle famiglie e le difficoltà organizzative, hanno portato il Dirigente  Scolastico a richiedere la sospensione delle attività didattiche in presenza per motivi di sicurezza.

Così il  Sindaco ha prontamente informato e sollecitato il Dipartimento di Prevenzione
Collettiva dell’ASL Salerno richiedendo il necessario parere tecnico a supporto di eventuale provvedimento di sospensione delle attività didattiche e chiusura dei plessi scolastici sopra richiamati. Tredici sono i  casi di allievi positivi al Covid -19 in un arco temporale di 24 giorni con picco tra il giorno 9 e il giorno 11 in cui si sono
registrati ben sei casi.

Gli allievi attualmente in quarantena sono 37 …”  e al fine di “… scongiurare il diffondersi dell’infezione per le imprevedibili evoluzioni che la problematica cogente potrebbe assumere nei prossimi giorni atteso il trend in ascesa dei casi di cui sopra -afferma il Sindaco Napoli- si ritiene di accogliere la richiesta della sospensione delle attività didattiche in presenza dell’Istituto in oggetto con decorrenza dal 26/02/2021 fino
al 11.03.2021 al fine di evitare che contatti asintomatici positivi di allievi e/o docenti in presenza possano creare condizioni favorenti la emergenza di ulteriori casi con la probabilità di focolai difficilmente gestibili
o comunque circoscrivibili …”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui