Proverbi napoletani: la filosofia di un popolo

0
76

-di Giuseppe Esposito-

Aùsto cape ‘e vierno

Si riferisce alle piogge che spesso, verso la metà di agosto, rovinano le ferie ai molti vacanzieri e che secondo il detto, preannunziano l’avvicinarsi dell’inverno o sono un suo primo presagio.

Ve n’è anche un altro che riguardo il mese del solleone:

Aùsto strignete ‘o busto

Che invita a star sempre ben coperti in questo mese che riserva spesso sorprese dal punto di vista meteorologico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui