Robert Frank e “The Americans”

0
11

Nel 1958 quando a Parigi venne pubblicato il libro Les Americans di Robert Frank.

Un anno dopo a New York con la prefazione di Jack Kerouacil volume e le sue immagini assestavano un duro colpo alla visione ottimistica e spensierata degli americani.

Per la prima volta viene mostrato il lato “debole” degli USA, non più terra di vittorie, di grandezza, di machismo, ma bensì lr foto di Frank raccontano per la prima volta il lato sconosciuto del sogno americano.

Robert Frank  percorre gli Stati Uniti su una vecchia automobile e compie un viaggio  nella solitudine del territorio degli States e all’interno della stessa fotografia, poiché per lui la fotografia è un viaggio solitario. The Americans, capovolge il modo di intendere e costruire la fotografia, e in questo era molto vicino alle ricerche che allora stavano facendo molti scrittori americani, in particolare i rappresentanti della beat generation, nella letteratura.

E’ un testo fondamentale se volete avvicinarvi alla fotografia

Umberto Mancini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui