Giovanni Gastel al Maxxi di Roma

0
54

Fino al 22 novembre il Maxxi di Roma celebra il ritratto con una retrospettiva dedicata a Giovanni Gastel.

THE PEOPLE I LIKE è il titolo della mostra dove vengono esposti oltre duecento immagini che celebrano non solo il ritratto, n quanto genere fotografico, ma consacrano, qualora ce ne fosse stato bisogno, Giovanni Gastel, uno tra i più importanti fotografi italiani conosciuti al mondo.

Da Barack Obama a Marco Pannella, da Germano Celant a Ettore Sottsass, da Bebe Vio a Luciana Littizzetto, da Monica Bellucci a Miriam Leone, da Vasco Rossi a Tiziano Ferro e molti altri. Personaggi fotografati per lavoro ma anche per il puro piacere di immortalare la loro bellezza e la loro unicità.

Modelle, attrici, cantanti, musicisti, politici, giornalisti, designer, cuochi fanno parte della proposta di questa ampia retrospettiva che ci presenta questi personaggi come protagonisti di un caleidoscopio di fotografie esposte senza un ordine preciso.

«The people I like racconta il mio mondo, le persone che mi hanno trasmesso qualcosa, insegnato, toccato l’anima» queste sono le parole del fotografo in occasione dell’apertura della mostra.

Gli scatti sono tutti in bianco e nero con la cifra stilistica dell’autore che rende unici questi scatti.

In questo modo riporta all’essenza del ritratto, e non solo, ma anche della persona la loro unicità nel momento in cui ferma il loro viso attraverso la sua macchina fotografica: con il bianco e nero porta questi personaggi alla loro semplicità e li vediamo come noi, privi di quell’atmosfera patinata che spesso li contraddistingue. Gastel, se possibile, in maniera semplice ma mai banale cerca di rivelare la loro anima e di farli vedere sotto una nuova luce per la prima volta. Riuscendoci nel migliore dei modi

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui