Home Il terzo occhio Fino al 7 novembre, a Milano, la mostra Passo a due, Roberto...

Fino al 7 novembre, a Milano, la mostra Passo a due, Roberto Bolle/Giovanni Gastel

0
7

Da una parte la danza, dall’altro la fotografia. Due universi così vasti che bramano entrambi la perfezione estetica: fatta di forme, armonia ed estensioni al limite del possibile.

Da questa visione e da questo confronto prende vita la mostra Passo a due. Roberto Bolle | Giovanni Gastel, allestita dal 3 settembre al 7 novembre 2021 alle Gallerie d’Italia – Piazza Scala di Milano e realizzata nell’ambito di OnDance – Accendiamo la danza, iniziativa ideata e organizzata da Artedanza Srl, di cui Intesa Sanpaolo è Main Partner.

L’esposizione, allestita nel chiostro ottagonale del museo, presenta alcuni ritratti fotografici di Roberto Bolle scattati nel corso degli anni da Giovanni Gastel: trenta scatti che raccontano momenti della carriera dell’étoile attraverso l’obiettivo di un grande fotografo. Due identità apparentemente diverse che hanno fatto dell’Arte la loro professione e la loro ragione di vita.

Il percorso fotografico crea così un ideale “passo a due”, regalando una coreografia unica nel segno di una lunga amicizia e di un reciproco rispetto ed esaltando l’Arte in tutte le sue caleidoscopiche forme.

Roberto Bolle rappresenta in quest’epoca la Danza con la d maiuscola, la danza studiata, sudata, interpretata con disciplina e con passione e per questo trasmessa con forza agli altri, soprattutto alle giovani generazioni. Le fotografie di Giovanni Gastel imprigionano attimi dell’uomo e del danzatore, rendendoli eterni nell’Arte.

Due mondi che si guardano, si rispettano e si fondono, donando quell’emozione che scaturisce da un’appassionante ricerca di armonia e di perfezione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui