AUTO FOCUS di Susan Bright

0
4

Se vi ho incuriosito nel parlarvi della differenza fra autoscatto e selfie, vi invito a cercare questo volume edito da Contrasto (e come si vede dalla foto ha anche un costo molto appetibile) dove attraverso molti scatti celebri, si analizza la fenomenologia del selfie e dell’autoscatto. Si racconta come l’autorappresentazione e l’autocelebrazione siano parte dell’immaginario fotografico e di come questo particolare tipo di immagina, a modo suo, racconti l’evoluzione dei tempi che viviamo e del costume.

Susan Bright, autrice del volume in questione, è un importante critica inglese che ha scelto questo particolare tipo di immagine per far capire come la fotografia sia una fondamentale arte che racconti al meglio l’evoluzione dei tempi

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui