Al Museo Diocesano: “Orizzonti d’Appartenenza, Salerno in tutte le sue sfumature”

0
64

Presso il Museo Diocesano San Matteo, in Largo Plebiscito, 12 a Salerno alle ore 17.30 si terrà l’ inaugurazione della mostra fotografica dal titolo “Orizzonti d’Appartenenza”, esperimento ideato e realizzato dal gruppo di RESTART.

Il progetto, realizzato in collaborazione con il Museo Diocesano, l’Associazione Limen, gode del patrocinio del Comune di Salerno e del supporto tecnico di Santoro Grafica, di Villa Wenner e di Trotta & Trotta Fine Banqueting.

Tema principale della mostra “Orizzonti d’Appartenenza” (aperta fino al 30 aprile) è “Salerno in tutte le sue sfumature”. Protagonisti dell’evento saranno alcuni giovani fotografi: Agostino Rampino,
Andrea Vitale, Elisabetta Caterina, Lorenzo Cocchia, Maria Cristina Sarno, Raffaele Marino e Riccardo Papalino.

Saranno esposte immagini della città vista dagli obiettivi di fotografi, amatoriali e non, con l’intenzione di comunicare le emozioni provate da una nuova generazione di artisti,
selezionati da RESTART.

Cos’è RESTART?
È un progetto nato da giovani studenti universitari provenienti da diversi indirizzo di studio (facoltà economico-gestionali, tecnico-architettoniche, ecc.) con la passione comune di sviluppare idee che
possano abbracciare e valorizzare l’arte in tutte le sue sfumature, proponendo eventi di più tipo e creando una rete tra artisti e spazi di cui ci si vuole riappropriare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui