0
16

Libro corposo, importante e potente LA MANO DELL’UOMO di Sebastiáo Salgado.

La mano dell’uomo di Sebastião Salgado è la mano che scava, costruisce, è il simbolo di culture, lavori ed esistenze raccontate dallo sguardo del grande fotografo brasiliano in più di trenta reportage in giro per il mondo.

Sono mani di uomini, donne e bambini, segnate dalla raccolta del tè nelle piantagioni del Ruanda e canna da zucchero a Cuba e in Brasile, mani che costruiscono l’Eurotunnel e canali d’irrigazione del Rajasthan. Sono le mani che affondano nelle miniere d’oro della Serra Pelada in Brasile e in quelle di zolfo in Indonesia, che si temprano nelle acciaierie in Kazakhstan e in mare, nella tonnara siciliana.

Questo lavoro rimane una preziosa indagine antropologica, consacrata nel 1993 con una mostra che ha fatto il giro del mondo ed il cui risultato è il libro di cui vi parliamo e che vi invitiamo a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui