Come difendersi dalle società di “Trading online” che promettono alti guadagni “senza impegno”

0
55

-di Antonino Papa*

Ad ognuno di voi sarà capitato di vedere, soprattutto sui social, il proliferare di pseudosocietà che pubblicizzano, con dei post cosiddetti “sponsorizzati”, metodi per guadagnare tanto e subito.
La maggior parte di esse usa impropriamente nomi di personaggi famosi che avrebbero
investito in società quotate top (esempio più comune: “come guadagnare 2.000 euro al mese con Amazon) per attirare l’attenzione di persone appartenenti alle fasce più deboli della società, o perché non informate o perché in difficoltà economiche.

Inoltre accade che molte di queste “società” abbiano reperito i vostri numeri di cellulare e vi tempestino di telefonate anche per anni, e chiamando ogni volta con numeri e nomi
differenti da ogni parte del mondo ma dietro di esse vi è quasi sempre una sola grande regìa.
La tattica è quella di spingervi a “provare con pochi soldi” (che ovviamente non rivedrete
mai più) perché “pochi” soldi moltiplicati per centinaia di migliaia di persone diventano
(per loro) tanti soldi e così la truffa è compiuta.
Mi meraviglio soprattutto di come sia possibile che social di prima grandezza accettino
che queste società-truffa pubblicizzino se stesse, tra l’altro molto spesso in violazione sia
delle norme in materia di operatività sui territori degli stati in cui intendono acquisire
clienti, sia dal punto di vista della deontologia ed etica professionale.

Partiamo quindi da un presupposto base: gli alti guadagni senza rischi ed in poco tempo non esistono, né con pochi soldi né con molti e pertanto chiunque (e dico chiunque) vi proponga operazioni del genere vi sta prendendo in giro.

Se proprio avete una certa propensione al rischio parlatene innanzitutto con un Consulente
Finanziario abilitato ed in forze ad una Banca di primaria importanza, in questo modo
potrete concordare piani di investimento mirati a perseguire i vostri fini in materia
finanziaria essendo adeguatamente seguiti giorno per giorno ed avendo affidato i vostri
risparmi a Banche regolarmente autorizzate ad operare e con professionisti del settore.
E se in fine avete proprio il desiderio di cimentarvi come “traders” operando direttamente
sui mercati affidatevi sempre ad una Banca che vi metta a disposizione gli strumenti adatti
per poter eseguire operazioni in piena sicurezza e con metodi di protezione avanzati, ma non fatelo mai come se fosse una “lotteria” o un “gioco d’azzardo” perché dietro i tarders
professionisti ci sono anni di studio, di lavoro e di informazione costante.
Il punto fondamentale è che non dovete dare mai credito a chiunque vi contatti da società
non autorizzate dalla Consob ad operare in Italia né seguire questi post pubblicitari che vi
mettono sotto il naso macchine di lusso acquistate in una settimana, barche e vita da nababbi perché sono autentiche TRUFFE.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui