Taglio del nastro per il Festival letterario #NoceraLegge

0
2

In Piazzetta Petrosini, Corte comunale-

Incontri con autori, laboratori per ragazzi, proiezioni di film, spettacoli teatrali e musical. Dal 2 al 5 maggio Nocera Inferiore diventerà la protagonista della scena culturale del territorio salernitano con la prima edizione del festival letterario “#NoceraLegge”, organizzato dal gruppo “Ubik Librerie” di Nocera Inferiore e dall’associazione culturale “Eventi unici – Arte e Cultura”, con il patrocinio del Comune di Nocera Inferiore. Due le location in cui si svolgeranno gli appuntamenti: Piazzetta Petrosini e la storica Corte del Comune di Nocera Inferiore. La rassegna è stata pensata come occasione per mettere a confronto diversi linguaggi culturali: dalla saggistica al pop, passando attraverso le contaminazioni tra musica, teatro e letteratura. Farà da corollario al festival una mostra d’arte, allestita – in collaborazione con il Centro di arte e cultura “La Sfinge” – nella Corte Comunale (Piazza Diaz), che potrà essere visitata dal venerdì alla domenica, dalle ore 9 alle ore 20.

Il programma è stato presentato stamani, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta al Comune di Nocera Inferiore.

“NoceraLegge nasce per promuovere la cultura ad ampio raggio – ha spiegato Vincenzo Grimaldi, direttore artistico del Festival, durante la conferenza – In una realtà come quella di oggi, spesso enigmatica e stratificata, i libri fungono ancora da bussola in grado di orientare i lettori a comprendere il mondo in cui sono immersi. Gli scrittori e le loro storie sono un bene da valorizzare. Questo è l’inizio di un percorso che speriamo cresca nel tempo”.

A fargli eco Renato Guerritore, presidente della Commissione Cultura del Comune di Nocera Inferiore. “Siamo felici di aver sponsorizzato un festival su cui puntiamo perché la cultura è un momento di crescita soprattutto per le giovani generazioni – ha detto Guerritore – La presenza di autori conosciuti sarà, sicuramente, un’attrattiva per giovani ed appassionati”. Del premio destinato agli studenti delle scuole superiori ha, invece, parlato Rita Citarella, responsabile di “Eventi Unici – Arte e Cultura”, che ha sottolineato: “Il bando partirà in concomitanza con l’inizio del festival e sarà visionabile sul sito”. A margine della conferenza anche l’assessore alla Cultura di Nocera Inferiore Federica Fortino ha puntato i riflettori sulla valenza del festival “che segna un ulteriore passo lungo un percorso di crescita dell’offerta culturale della città”.

Premi – Nell’ambito della prima edizione del festival verrà consegnato il Premio “#NoceraLegge”, assegnato al noto scrittore Antonio Lanzetta. Previsto, poi, il Premio “#NoceraLegge Experience” rivolto ai giovani studenti che sono invitati a partecipare ad un concorso letterario inviando un racconto breve sul tema: “La Città di domani”. Quest’ultima iniziativa avrà come punto di partenza l’inizio del festival e terminerà il prossimo 30 settembre. Una giuria, composta da esperti del settore, sceglierà i vincitori che vedranno pubblicato il loro racconto in un’antologia da presentare a dicembre 2019.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui