Home Eventi HoReCoast, grande successo a Salerno per la fiera evento dedicata al mondo

HoReCoast, grande successo a Salerno per la fiera evento dedicata al mondo

0

843 registrazionioltre 70 aziende espositive, laboratori dedicati alla pizza a cura de Le 5 Stagioni con la partecipazione straordinaria del Maestro Pizzaiolo Antonio Starita, workshop sul breakfast con gli interventi dell’artigiano del breakfast Gaetano Barbuto, sul food con gli show cooking a cura dell’Associazione Cuochi Salernitani capeggiati del Presidente Luigi Di Ruocco ed altri a cura degli chef Michele Rocchi (Chef Brand Ambassador dell’azienda Sirman) e Erny Lombardo (Chef Brand Ambassador della Zwilling Ballarini Italia). Ed anche masterclass di pasticceria con la partecipazione dei Maestri Pasticcieri della Federazione Italiana Pasticceria Gelateria Cioccolateria guidati dal delegato regionale, nonché campione italiano di pasticceria, Gianluca Cecere, sull’arte bianca a cura dell’Associazione Panificatori della Provincia di Salerno guidati da Carlo Vernieri e Nicola Guariglia, l’undicesima edizione del Concorso nazionale “Barmen in Passerella” a cura dell’A.I.B.E.S. e l’HoReCoast Award, con la premiazione di amici di HoReCoast e di chef di ristoranti stellati della Campania, tra cui Gennaro Esposito.

Grande successo per la nona edizione di HoReCoast, la fiera evento dedicata a professionisti ed operatori del mondo Ho.Re.Ca., svoltasi mercoledì 12 e giovedì 13 aprile 2023 presso la Stazione Marittima di Salerno«Un risultato che va oltre le nostre più rosee aspettative – commenta Carlo De Luca, Presidente del Consorzio HoReCoast – Un grazie particolare va soprattutto alle tante associazioni che hanno animato la kermesse, rendendola un autentico momento di incontro e confronto tra professionisti del settore».

Forte anche il riscontro social dell’edizione 2023 di HoReCoast con una copertura di 137.923 persone raggiunte e 11.439 interazioni con i post su Facebook e 7.664 account raggiunti su Instagram, con oltre 300 stories con tag HoReCoast durante la “due giorni”.

tagliare il nastro della fiera evento, mercoledì 12 aprile, è stato l’Assessore alle Attività Produttive e al Turismo del Comune di Salerno, Alessandro Ferrara, in compagnia di Carlo De LucaVincenzo Lamberti (Amministratore della Lamberti Food), Pietro De Luca (Responsabile divisione ristorazione della De Luca attrezzature per la ristorazione) e Carmine D’Alessio (Ceo dell’agenzia di comunicazione MTN Company). «HoReCoast è diventato ormai un punto di riferimento per il mondo Ho.Re.Ca. del Sud Italia e per la città di Salerno rappresenta un vanto ospitare professionisti del settore che si sono ritrovati all’interno del “Salone delle Eccellenze” della Stazione Marittima della nostra città, location di prestigio disegnata dall’architetto di fama internazionale Zaha Hadid», ha spiegato l’Assessore Ferrara.

“Salone delle Eccellenze” è stato il tema della nona edizione di HoReCoast, che ha visto l’area expo contenere 77 aziende dei mondi food e attrezzature per la ristorazione selezionate dal Consorzio HoReCoast e la premiazione di amici di HoReCoast e di chef di ristoranti stellati della Campania in quella che ha rappresentato la novità di quest’anno, ossia l’“HoReCoast Award”. 

A ritirare il premio, consistente nel “Don HoReCoast” – manufatto in ceramica artigianale a cura dell’artista ceramista Giuseppe Cicalese –  sono stati: Lorenzo Cuomo, Chef del Re Maurì di Salerno, una stella Michelin; Marco Zoppicante, Chef dell’Osteria Arbustico dell’Hotel Royal di Paestum (Sa), una stella Michelin;  Fabio Pesticcio, Chef de Il Papavero di Eboli (Sa), una stella Michelin; Gianluca Cecere, Delegato regionale della Federazione Italiana Pasticcieria Gelateria Cioccolateria; Gaetano Barbuto, artigiano del breakfast de l’”Officina del Breakfast”; Salvatore Pacifico, Chef e Direttore de Il Faro di Capo d’Orso di Maiori (Sa), una stella Michelin; Lorenzo Montoro, Direttore ed Executive Chef de Il Flauto di Pan di Villa Cimbrone di Ravello (Sa), una stella Michelin; Giovanni Vanacore, Chef del Rossellinis di Palazzo Avino di Ravello (Sa), una stella Michelin; Antonio Starita, Maestro Pizzaiolo; Luigi Di Ruocco, Presidente dell’Associazione Cuochi Salernitani; Rosario Restino, Vice Fiduciario dell’A.I.B.E.S. Campania; Gennaro Esposito, Chef de La Torre del Saracino di Vico Equense (Na), due stelle Michelin; Peppe Iannicelli, giornalista; Luigi Vitiello, Presidente dell’Unione Regionale Cuochi della Campania; Giuliana Gargano, Exhibition Manager di Progecta (società che cura ed organizza l’evento Gustus a Napoli); Orazio De Nigris, Amministratore Delegato della Stazione Marittima di Salerno; Stefano Foscari, Responsabile dei rapporti commerciali di AeffeTech; Giuseppe Colangelo, Dirigente Medico Cardiologia-Utic presso l’ASL di Salerno, promotore dell’iniziativa di sensibilizzazione sulla diffusione della cultura del primo soccorso anche nel mondo Ho.Re.Ca. Agli chef dei ristoranti stellati, inoltre, l’azienda Zwilling Italia ha regalato un coltello da cucina professionale di altissima qualità.

vincere l’undicesima edizione del concorso nazionale “Barmen in Passerella” è stata Carmela Tamborra di Altamura (Ba), con 237 voti. A due lunghezze dalla giovane barlady pugliese è arrivato Stefano Gargiulo, bartender di Napoli, classificatosi secondo, mentre a salire sul terzo gradino del podio è stato Marco Pompilii di Ascoli Piceno con 232, 5 voti. «Lo scopo del concorso è quello di far conoscere le finalità sia della nostra Associazione, che è l’unica Associazione di categoria italiana legalmente riconosciuta con DPCM 16.1.1998, sia dell’“Associazione Bere Consapevole… non solo barmen”, che sono quelle di divulgare l’arte dell’ospitalità, il buon bere, il bere sano ed il bere consapevole su tutto il territorio nazionale», ha spiegato Luigi Gargiulo, Fiduciario campano A.I.B.E.S.

Anche quest’anno in HoReCoast albergatori, titolari, direttori, gestori di strutture ricettive, responsabili Food&Beverage, ristoratori, professionisti, aspiranti professionisti dell’ospitalità, chef, barmen, pizzaioli, pasticcieri, gelatieri, panificatori e tutte le professionalità del settore hanno avuto l’opportunità di innescare attività di sinergia e collaborazione, oltre che di usufruire di un percorso professionale completo accedendo in maniera gratuita alle masterclass sui mondi mixology (a cura dell’A.I.B.E.S), pasticceria (a cura della F.I.P.G.C., che ha visto protagoniste anche le donne della Federazione nel comparto cake design), pizza (con live performance tenute da oltre 15 pizzaioli campani, a cura de Le 5 Stagioni), breakfast, con i laboratori tenuti dall’artigiano del breakfast Gaetano Barbuto, e cucina, con gli show cooking a cura degli chef dell’Associazione Cuochi Salernitani, oltre che da Michele Rocchi ed Erny Lombardo, rispettivamente Chef Brand Ambassador dell’azienda Sirman e Chef Brand Ambassador della Zwilling Ballarini Italia.

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version