Gusto Italia in tour: ad Acciaroli in nome della Dieta Mediterranea dal 25 al 29 Agosto

0
8
12 tappe, centinaia di artigiani e di prodotti tipici, migliaia di visitatori in un tour estivo che sta attraversando la Campania, dalle città alle località marinare, partendo dall’accogliente Basilicata.
Con questi numeri “Gusto Italia in tour” continua il suo tour estivo nell’affascinante porto di Acciaroli, consacrando il Cilento come area turistica in fermento e di grande interesse.
Si inizierà il 25 agosto per proseguire fino a domenica 29 agosto, accanto ad un mare cristallino, percorrendo un viaggio virtuale tra le regioni del Sud Italia.
L’inaugurazione è prevista per mercoledì, alle ore 19, alla presenza del sindaco di Pollica Stefano Pisani ed il presidente di Italia Eventi Giuseppe Lupo.
Non mi sarei mai aspettato un tale successo, c’è voglia di Made in Italy e di qualità e Gusto Italia lo sta dimostrando ampliamente. Stiamo già lavorando a nuovi progetti, anche se al momento ci godiamo le ultime date”, conclude Lupo.
Un format, che ormai prosegue da qualche anno, che si allontana dall’idea di sagra ed anche dal semplice polo ambulante di street food. “Gusto Italia in tour”: occasione per degustare eccellenze ma anche per fare una spesa alternativa.
Anche la nona tappa è organizzata e promossa dall’Associazione Italia Eventi, patrocinata dall’UNOE Unione nazionale Organizzatori di eventi, realizzata in collaborazione con i Comuni ospitanti e le UNPLI regionali.

LE AZIENDE.

L’evento è sostenuto dalla Cantina di Solopaca, realtà vitivinicola di rilievo a rappresentanza delle produzioni di eccellenza del Sannio.
In tutte le tappe di “Gusto Italia in tour” è possibile degustare alcuni prodotti, tra cui l’Aglianico del Sannio DOP, il Solopaca Rosso Superiore Sannio DOP, l’Aglianico Rosato Sannio DOP ed il Barbera Sannio DOP.
Tante le aziende e gli artigiani dell’edizione 2021 di Gusto Italia in tour:
Dalla Campania: Arte e Parte di Somma Vesuviana presenterà la sua ceramica artigianale, Gioie di Damiano di Ariano Irpino porterà gioielli e borse artigianali, non mancheranno i salumi ed i formaggi dei fratelli Zuccardi Di Morra De Sanctis, il cioccolato di Cioccolato Bontà di Mirabella Eclano, i biscotti artigianali, il miele ed i cosmetici al miele dell’Apicoltura Mucciolo di Capaccio, i liquori artigianali ed alla cannabis del liquorificio Tentazione di San Cipriano Picentino.
I tartufi e i fichi del Cilento verranno dall’Azienda Agricola Vincenzo Mautone di Rutino, mentre i sott’oli sono dell’Azienda Colline Cilentane di Rutino.
Il famoso lambiccato bianco senza solfiti, assieme all’olio evo, giungerà da Aquara, frutto dell’Azienda Agricola Cinzia Maucione.
Le calamite artigianali saranno firmate da La Calamita col sorriso di Cava de’ Tirreni, i cristalli profumati perfetti per l’aromaterapia saranno a firma Cristalli Profumati di Poggiomarino.
Da Torre del Greco arriverà Rosso Corallo con i suoi gioielli fatti a mano con il corallo.
Dalla Puglia giungerà un carico di sott’oli, olive e frutta disidratata dell’azienda I Gustosi di Puglia di Noicottaro.
Dalla Basilicata il Parco Verde Food and Beverage di Sarconi proporrà un ricco di paniere di salumi, formaggi, olio evo, vino medievale, pasta artigianale, fagioli di Sarconi e Canestrato Di Moliterno.
Dalla Calabria giungerà un carico di liquirizia calabrese, ma anche di prodotti tipici calabresi con Nero di Calabria.
Dalla Sicilia marmellate, confetture, creme, pesti, conserve e vini saranno firmati da Bonsicilia di Acireale.
LE PROSSIME TAPPE DI “Gusto Italia in tour”
Dal 2 al 5 settembre: MATERA
Dal 9 al 12 settembre: CASERTA (accanto alla Reggia)
Dal 16 al 19 settembre: AVELLINO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui