A Palazzo Fruscione il Cinema è da vedere, vivere e “sorseggiare” nel segno del Chelsea Hotel

0
15

“CHELSEA GIRLS”, “ON THE ROAD” E “L’AMICO AMERICANO” I FILM IN PROGRAMMA

Salerno. Cinema da vivere e condividere a Palazzo Fruscione per i prossimi tre appuntamenti dedicati alle pellicole cult sul Chelsea Hotel  per la rassegna “Racconti del Contemporaneo – V edizione – Il Palazzo del Sogno”, organizzata per la mostra-evento “Stories from the Rooms”.

Chelsea Girls” per la regia di Andy Warhol, con Marie Menken, Mary Woronov, Gerald Malanga, Ondine e Albert Renè Ricard (Usa 1966, durata 210 minuti) è il film scelto per la proiezione installativa che sarà proposta domani (martedì 10 agosto), dalle ore 19.30.

La sala talk sarà allestita con tavolini e poltroncine distanziate (nel rispetto della normativa in corso) per creare una dimensione newyorkese e rendere il pubblico il protagonista diretto ed indiretto della serata.

Giovedì 12 agosto, alle ore 19.30, sarà la volta di “On the road”, regia di Walter Salles con Sam Riley, Garrett Hedlund, Kirsten Dunst, Viggo Mortensen e Kristen J. Stewart (Usa 2012, durata 140 minuti). Il pubblico troverà una poesia della Beat Generation sulla poltroncina assegnata: di fatto sarà proposta una lettura prima della proiezione del film per immergersi idealmente nelle atmosfere della prosa e della poetica degli autori più importanti di quegli anni.

Queste due serate avranno la firma anche di Sabrina Prisco con le sue originali e personali suggestioni culinarie: dai menù stravaganti ispirati ai gusti visionari di Andy Warhol – le Campbell’s soups, la coca cola, le immortali banane – alla Apple pie perpetua di Kerouac, alla ricerca “gastosofica” della beat generation, alle 26 deliranti ricette del preziosissimo The beat generation Cook book curato da Charles Bukowski.

C’è una scena in quel capolavoro che è “A qualcuno piace caldo” in cui Zucchero Kandinsky prepara un Manhattan clandestino nella sua cuccetta nel treno verso Miami e lo shakera dentro una borsa dell’acqua calda. Indimenticabile Marylin che ritorna a far visita indirettamente nelle stanze del Chelsea hotel. Il suo Manhattan sarà protagonista di una delle due bollenti serate agostane della mostra a Palazzo Fruscione.

Infinite dunque saranno le sollecitazioni riassunte in alcuni cocktail iconici e piccoli piatti da consumare sullo sfondo della proiezione installativa di “Chelsea girl” o insieme al reading poetico durante “On the road”.

Giovedì 26 agosto, alle ore 19.30, ci sarà la proiezione del film “L’amico americano” per la regia di Wim Wenders. Con Bruno Ganz, Dennis Hopper, Lisa Kreuzer, Nicholas Ray, Samuel Fuller e Gérard Blain. (Germania, Francia, 1977, durata 125 minuti).

 GLI APPUNTAMENTI FUORI PALAZZO. Il 4 settembre, al Teatro Ghirelli, ci sarà “Songs from the rooms” un progetto di Matteo Saggese che sarà impreziosito dalla presenza di Domenico Andria, Angela Baraldi, Tarq Bowen, Davide Cantarella, Massimo de Divitiis, Maria Pia de Vito, Mauro Di Domenico, Carlo Fimiani, Pete Gordeno, Alessandro La Corte, Adriano Molinari, Sarah Jane Morris, Tony Remy, Matteo Saggese, Mario Schilirò, Peppe Servillo, Solis String Quartet, Diana Tejera, Hattie Webb, Nicki Wells. Special guest: Rufus Wainwright via streaming da New York.

Sesto ed ultimo appuntamento domenica 5 settembre con il reading concerto “Beautiful losers” con Peppe Servillo, Mauro Di Domenico, Angela Baraldi e Diana Tejera che si confronteranno con la narrazione della poetica di Leonard Cohen e di Federico Garcia Lorca.

Il percorso “Fuori Palazzo” è realizzato in collaborazione con Casa del Contemporaneo-Teatro Ghirelli e la Fondazione Ebris.

 LA MOSTRA. È una bellezza sfaccettata e complessa quella dei volti e delle storie di chi ha abitato il più iconico tra gli alberghi newyorchesi: il Chelsea Hotel. Questa leggenda ha ispirato l’associazione culturale Tempi Moderni con Ono Arte Contemporanea per la mostra-evento “Stories from the Rooms” e la rassegna “Racconti del Contemporaneo – V edizione – Il Palazzo del Sogno”in programma a Palazzo Fruscione, alla Fondazione Ebris e al Teatro Ghirelli, a Salerno, dal 9 luglio al 5 settembre 2021.

Un drappello di artisti che ha fatto la storia della fotografia, vive metaforicamente nelle sale del secondo e terzo piano di Palazzo Fruscione, attraverso l’esposizione – unica nel suo genere – di 109 opere fotografiche, rese ancora più suggestive da un particolarissimo allestimento che rimanda alle suggestioni e alle atmosfere dell’albergo newyorchese. I testi della mostra fotografica sono realizzati in esclusiva dal giornalista, conduttore radiofonico e televisivo Carlo Massarini.

A Palazzo Fruscione sono presenti le opere di: Rita Barros, Peter Cunningham, Deborah Feingold, Barry Feinstein, Tony Frank, Guido Harari, John Jay, Matt Mahurin, Fred W. Mc Darrah, Inge Morath, Anton Perich, Michael Putland, Sam Shaw, Steve Schapiro, Norman Seeff, Peter Angelo Simon, Ronn Spencer, Allan Tannenbaum, John Tiberi, Fabio Torre, Baron Wolman, Susan Wood.

In dialogo con i fotografi che hanno immortalato la leggenda del Chelsea Hotel, negli altri ambienti del palazzo, ci sono: il duo storico dell’arte contemporanea Perino&Vele, il designer e illustratore Stephen Alcorn, la fumettista Vanna Vinci, il video-artista Nicola Di Caprio e Licio Esposito e Paola Vacca della Cactus filmproduzioni.

Stories from the rooms Racconti del Contemporaneo, organizzati dall’Associazione Tempi Moderni, con la curatela di Ono arte contemporanea per la sezione fotografica e la supervisione per la sezione Side exhibition, sono promossi e sostenuti dalla Regione Campania attraverso la Scabec, dalla Fondazione di Comunità Salernitana, dalla Fondazione Carisal, dalla Fondazione Cristiano Tosi, da Metoda, Project Finance 4.0, Ritonnaro, Sada e Banca Sella ed hanno il patrocinio del Comune  e dell’Università degli Studi di Salerno. Sarà possibile visitare la mostra anche con Campania Artecard, il pass della Regione Campania che permette di visitare i luoghi della cultura in Campania; ai titolari è riservato il biglietto ridotto per l’ingresso. Si ringrazia per la collaborazione Casa del Contemporaneo presso il Teatro Ghirelli e Fondazione Ebris, per gli eventi della Rassegna “Fuori Palazzo”.

Partner tecnici sono Del Basso, Medi Blue, Pedone & Tomeo, Smyb, Trucillo e Guardian.

INFO La mostra sarà aperta al pubblico fino al 5 settembre. Giorno di chiusura: lunedì.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui