A Cava de’Tirreni “FelixMas” 2021, in favore del centro Diabetologia Distretto 63” Cava de’ Tirreni – Costa d’Amalfi

0
26

Il 22 Dicembre si è tenuta la cena di beneficenza “Felixmas” 2021 promossa dall’ Associazione Exedra e Cava Felix – Cooperativa Sociale, in collaborazione con “Sei di Cava se…”, presso l’Hotel Holiday Inn sito a Cava de’ Tirreni. La cena evento ha avuto come scopo fare beneficenza a favore del centro antidiabetico della struttura territoriale di II livello “Diabetologia Distretto 63” Cava de’ Tirreni – Costa d’Amalfi: infatti, il ricavato sarà interamente devoluto al Centro Antidiabete cavese, che ogni giorno si impegna ad aiutare pazienti di tutte le età.

L’Associazione Exedra, insieme alla Cooperativa sociale “Cava Felix” ed a “Sei di Cava Se…” si impegna nella lotta contro una malattia che colpisce adulti e bambini e sostiene la struttura sanitaria cavese in un momento storico molto difficile.

Lo scopo è stato quello di raccogliere più fondi possibili, cosa che è stata raggiunta egregiamente e nonostante i tempi difficili (ad horas si è raccolto più di 900 euro, ma speriamo di registrare ancora qualche donazione prima di Natale), per dare maggiore supporto all’equipe medico e sanitario e per migliorare le condizioni della struttura e le modalità di intervento, che in questo momento storico non vive un periodo molto florido, come affermato anche dal dottore e specialista Mariano Agrusta:

Da oltre 40 anni mi sono occupato di poter creare un ottimo reparto di diabetologia qui a Cava, e negli anni ne sono stato il primario. Ora purtroppo la diabetologia di Cava de’ Tirreni sta subendo un periodo di crisi e seppur l’equipe medica meriti tutta la riconoscenza per la sua professionalità, dobbiamo ammettere che il reparto fa fatica a crescere a causa dei pochi fondi e delle strutture minime e poco attrezzate. Questo tipo di serate sono sempre ben viste perché oltre a dare sostegno per una buona causa, permette di suscitare nella comunità un senso di responsabilità e solidarietà. Altra cosa rilevante è la prossimità tra chi, come voi, aiuta ed include la persona svantaggiata o bisognosa e chi, come noi, lavora moltissimo anche sulla prevenzione e sul primo intervento, e non solo sulla cura ex post”.

Al pari delle parole del primario, si trova anche la dottoressa Stefania Fresa che ha dichiarato quanto sia importante il lavoro che ogni giorno svolgono nel distretto di diabetologia e che vorrebbe che la somma ricavata dalla cena andasse a favore dell’ambulatorio per la prevenzione del piede diabetico.
La serata è stata un’occasione di raggruppamento sociale, allietata anche dalla presenza dell’artista cavese Pietro Paolo che ha intrattenuto gli ospiti per tutta la serata e collaborato alla pesca di beneficenza, che ha ha regalato 15 bellissimi premi donati da alcuni Enti, artisti, negozi ed attività cavesi. I promotori della serata si ritengono molto soddisfatti e fieri di aver moderato la serata, in particolare Annalisa Milione, membro del direttivo dell’ Associazione Exedra e socio della Cooperativa “Cava Felix”, sostiene:

“Quella di ieri è stata una cena divertente e allo stesso tempo con delle finalità importanti, che ci ha permesso di prendere parte a un progetto serio e dare un contributo alla nostra città. La prevenzione al diabete è molto importante e noi dell’Associazione Exedra e Cooperativa sociale Cava Felix, siamo stati felici dei risultati ottenuti anche se è stato molto difficile organizzare il tutto, visto il periodo particolare”.

L’evento ha avuto come ospiti importanti personalità di Cava e Salerno, oltre ai responsabili medici del reparto, tra cui membri del Comune di Cava de’Tirreni (l’Assessore Iuliano ed i consigliere Galdo e Canora), l’agenzia di comunicazione Lenus Media e numerose associazioni ed Enti del territorio. Molto entusiasta si dichiara anche il presidente della Cooperativa sociale “Cava Felix” Emiliano Sergio: “Ormai siamo alla 7a Edizione del “FeliXmas”, e dopo la pausa obbligata dell’anno scorso, quest’anno la raccolta solidale è culminata con una bellissima Cena di beneficenza con protagonisti la nostra Cooperativa Cava Felix, l’Associazione Exedra e Se di Cava Se. L’evento è riuscito a raccogliere un’importante somma, nonostante i tempi difficili, che verrà devoluta interamente al Centro Antidiabetico cavese. Ringraziamenti dovuti vanno alla dott.ssa Raffaella Fresa, al dott. Mariano Agrusta ed allo Staff della Struttura sanitaria locale, che ci hanno dato l’onore di poterli aiutare, al Comune di Cava de’ Tirreni ed a tutte le Associazioni, Cooperative, Aziende ed Esercizi commerciali che hanno voluto donare ed aiutarci nella nobile impresa di quest’anno, a vario titolo. Ultimo non ultimo, grazie a tutti coloro che, come noi, vivono “con e per gli altri”, e solo per loro stessi. Siamo sempre fieri di promuovere queste iniziative perché ci danno la possibilità di creare Comunità Solidali, facendo la cosa che ci viene meglio, aiutare il prossimo, o chi ne ha più bisogno. Al contempo, siamo riusciti a sensibilizzare sia alla “cultura della solidarietà” sia alla prevenzione medica: un grande risultato in termini di impatto sociale sulla nostra comunità”.

L’evento benefico si inserisce in una lunga serie di iniziative utili al sociale,  che spera di poter continuare l’anno venturo, Covid permettendo, dando alla città un ritorno al senso di normalità.

 

Sarà possibile donare ancora alla struttura sanitaria per tutta la fine delle festività e fino al 31/12, inserendo come causale “ Donazione Centro Antidiabete DS63″

 

BANCA INTESA – ASSOCIAZIONE EXEDRA – IBAN IT53I0306967684510749167840

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui