Salerno by night: senza mascherine nè distanziamento, totale irresponsabilità

0
66

Un giro in scooter in città in questo week end e la situazione è palesemente sotto gli occhi di tutti. Gli assembramenti sono ovunque, da Salerno centro alla zona orientale. Tutti vicini, bicchiere o sigaretta in mano e delle mascherine neanche l’ombra. Nessun controllo.  Solo ieri sono stati 22 i positivi al Covid in Campania.

Fa discutere anche il caso del commercialista venuto da Milano, positivo al Covid che ricostruendo i suoi movimenti, teme di aver toccato qualcosa, forse ha strofinato in modo involontario la bocca e gli occhi, stando fuori casa. Ed i suoi dubbi ricadono su una tazzina di caffè lavata male in un bar. Tutto per ricordarci quanto questo virus sia subdolo. La curva in Italia sale, anche se è ancora tutto sotto controllo, intanto si parla di 20 milioni di contagi nel mondo.

Si inizia a pensare a mini chiusure, lockdown a intermittenza. L’uso delle mascherine si rende necessario, seguire le regole impartite, una scelta di buon senso. Si teme l’autunno e l’inverno quando si diffonderanno altri virus influenzali, l’aria si farà fredda e secca aumentando la trasmissione dei virus delle vie respiratorie, indebolendo le difese immunitarie. 26 i vaccini già in sperimentazione sull’uomo.

“Bisogna che i nostri concittadini si convincano e ci decidiamo a fare un piccolo sacrificio tutti, uso della mascherina e lavaggio delle mani” ha accoratamente ripetuto De Luca qualche settimana fa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui