Morire mano nella mano in una calda giornata estiva

0
18

Dopo 50 anni- di Claudia Izzo-

Morire insieme, mano nella mano, quelle stesse mani che si sono amate, sorrette nella lunga vita che hanno trascorso insieme. Sono questi gli elementi della commovente storia di un marito ed una moglie, entrambi 83enni; siciliano lui, calabrese lei, morti in un appartamento alla periferia di Milano per l’eccessivo caldo di questi giorni, tra i più caldi a Milano egli ultimi 15 anni.

Una storia di due decessi su cui si era inizialmente ipotizzato un omicidio-suicidio, ma  quello che è stato chiarito  è che è  stato semplicemente un uscire di scena, da parte della coppia, tenendosi per mano.

Una morte romantica, dopo 50 anni insieme,  che in tanti sognerebbero, accanto alla persona amata.

Un finale che fa riflettere molto in questo preciso momento storico, in un mondo che gira così veloce e sempre più privo di tenerezza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui