Morire a pochi giorni dal Natale mentre si passeggia: a Salerno due decessi

0
568

di Claudia Izzo-

Camminare per il Corso di Salerno ed imbattersi in un folto gruppo di poliziotti non è stato affatto una cosa piacevole, oggi verso le 13. Ho pensato alla bravata di qualche ragazzo, qualcuno che fosse stato fermato dagli agenti di Polizia per chissà quale motivo ma, mentre avanzavo, ho iniziato a vedere il corpo di un uomo a terra, coperto. Ho sentito qualcosa scivolarmi dentro. Era un cadavere.

Intorno i negozi erano vestiti a festa per il Natale, la gente era indaffarata a fare compere. Un uomo mi si è avvicinato dicendo “Qua si muore, mentre noi facciamo guerre ovunque…” -Una morte improvvisa mentre passeggiava-, sento dire intorno. Aveva 73 anni quest’uomo,  si è accasciato a terra per un malore ed ha finito la sua vita a pochi giorni dal Natale.

Ero diretta altrove, ma ho sentito il bisogno di vedere il mare. Arrivo al Lungomare. Sento dire- non c’è stato nulla da fare-  qui un uomo di 60 anni si è sentito male mentre faceva jogging. Un attacco cardiaco l’ha stroncato in questa bella giornata di dicembre. Vedo il mare ed una bara di zinco. Peccato che a breve distanza, nella zona portuale ci siano in dotazione due defibrillatori ma nessuno sembrava sapere niente in una città impreparata ad eventi simili.

Due decessi, a breve distanza di tempo e di spazio, mentre la città si prepara al Natale. Come non pensare a quanto sia fugace la vita, a quanto inutili siano tanti problemi che ci creiamo, a quanto la vita in fondo sia un viaggio che ha in sè una data di scadenza ben precisa che può arrivare in qualsiasi momento: accanto al mare, in una bella giornata di sole, nell’atmosfera di un Natale che doveva essere come tutti gli altri. Quanto piccoli siamo innanzi alla vita, alla morte ed ai loro misteri, quanto inutili siano tante storie, tanta mediocrità, tanto vagare in luoghi sbagliati, tra persone sbagliate per capire, sempre di più, che la nostra unica ricchezza è il tempo, è l’amore, è la bellezza che ci circonda, la tenerezza di questa difficile vita da cui ci dobbiamo lasciare avvolgere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui