Un pezzo di Napoli oltreoceano: L’Antica Pizzeria da Michele arriva nella Grande Mela, pizza e non solo made in Italy

0
52

La tradizione tutta made in Napoli sbarca a New York. Domani, infatti, 23 Dicembre, L’Antica Pizzeria da Michele fa il suo ingresso in in 2 Bank Street, nei pressi di Greenwich Avenue nel West Village, a Manhattan. Una nuova apertura a New York, la terza della rete negli Stati Uniti, trentacinquesima della Michele in the world.

La passione è sempre quella, trasferita oltreoceano; gli ingredienti sempre gli stessi, vero indice di qualità. Un’altra scommessa vinta per Alessandro Condurro, AD de L’Antica Pizzeria da Michele in the world ed il suo team, un sogno realizzato proprio in questa magica atmosfera natalizia.    

<<Il periodo di Natale è il più iconico per aprire a New York, un sogno che si avvera e una grande opportunità per la nostra impresa: essere al centro del mondo, mantenendo invariata l’offerta di materie prime, come sempre provenienti dalla Campania – commenta Alessandro Condurro, AD de l’Antica Pizzeria Da Michele in the world -. Dopo Santa Barbara, in meno di un mese siamo arrivati a tre sedi negli Stati Uniti, aperte con il nostro partner locale, Francesco Zimone>>.

<<Siamo molto fieri che il nostro lavoro ci abbia condotto anche a New York, mantenendo gli standard qualitativi a cui i nostri clienti sono abituati e i dettami di famiglia, per ciò che concerne i metodi per la preparazione della pizza, ampliando però gli orizzonti in termini di design del locale e di scelta di menù>> spiega Francesco De Luca, AD de l’Antica Pizzeria Da Michele in the world.

<<Dopo quasi due anni di lavori, con un investimento mai così importante, siamo felicissimi di poter aprire. In onore della tradizione, inaugureremo solo con la pizza, per le prime settimane. Questo darà la possibilità ai nostri chef di lavorare al menu con calma – continua Francesco Zimone, il partner negli Stati Uniti -. Un ringraziamento particolare ad Alessandro Condurro. E contiamo di conoscere il nuovo amministratore>>.

Per i primi tempi, la pizzeria sarà aperta solo a pranzo, dalle 11.00 del mattino alle 15.00, ora locale.

Oltre alla pizza, il menù prevede un’ampia scelta di pietanze di pasta, carne e altri piatti provenienti dalla tradizione italiana, per incontrare i gusti della clientela locale che potrà trovare un pezzo di Napoli sotto casa e, ancora di più, avvertirà il desiderio di tornare al Tempio della Pizza, in via Sersale a Napoli.

Non ci resta che sognare, anche a New York …

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui