Salerno,allarme commercialisti: troppe responsabilità nella Crisi d’Impresa

Marzo 11, 2019 0 Comments Economia &lavoro 366 Views
Salerno,allarme commercialisti: troppe responsabilità nella Crisi d’Impresa

Salerno all’avanguardia nello studio della recentissima novità legislativa – di Sergio Del Vecchio-

I commercialisti di Salerno, nell’ambito di un convegno dal titolo “Il Bilancio e Il Nuovo Codice della Crisi di Impresa e dell’Insolvenza”, organizzato da AIP-ANDOC Salerno, con il patrocinio dell’ODCEC Salerno, presieduto da Salvatore Giordano, hanno lanciato l’allarme circa le nuove e pressanti responsabilità che ricadono sui professionisti coinvolti nelle procedure disciplinate dal Decreto Legislativo n 14 del 12 gennaio 2019.

All’incontro, moderato dal dott. Renato Vicinanza, sono intervenuti il presidente ODCEC Salerno Salvatore Giordano, il Presidente A.I.P. A.N.DO.C. Salerno Mauro Cappuccio, il dott. Paolo Gallo commercialista e pubblicista, la dott.ssa Clelia Petrone Dirigente Area Manageriale Entrate Contributive Vigilanza Documentale e Ispettiva INPS, il Prof. Giuseppe Fauceglia Professore ordinario di Diritto commerciale UNISA e tra i più accesi critici della Riforma. Consigliere dell’ODCEC Salerno delegato all’evento la dott.ssa Donatella Raeli.

Tra gli argomenti trattati anche la redazione del Bilancio di esercizio che già comporterà nuovi obblighi a carico dei commercialisti, i quali saranno chiamati a verificare la corrispondenza degli indicatori di insolvenza determinati dal Consiglio Nazionale di categoria. Nel caso in cui si dovessero accendere  le spie di insolvenza, l’imprenditore è tenuto a fare una segnalazione all’ OCRI, organo di assistenza, affinché vi sia l’apertura dello stato di crisi. Se l’imprenditore non volesse adeguarsi dovrebbe incaricare un professionista che certifichi le cause del mancato adeguamento, con conseguenti assunzioni di responsabilità da parte di quest’ultimo.

L’evento, che pone la città di Salerno all’ avanguardia rispetto allo studio della novità legislativa, ha fatto emergere responsabilità esagerate a carico dei commercialisti ed in particolare  del Collegio dei Revisori dei Conti o degli organi di controllo rispetto alla normale funzione che dovrebbe essere svolta che è soprattutto di valutazione delle situazioni di crisi.

.

 

 

 

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply