Per il Coronavirus la BCC di Aquara sta con il Pascale di Napoli

0
108
Una Banca oltre la Banca!
Campagna di raccolta fondi “Più si conosce, prima si sconfigge”.
La Bcc da sempre vicina al territorio ed alle persone, anche questa volta, in questa emergenza Coronavirus, si distingue. Questo l’invito del Direttore Generale Antonio Marino:
La BCC Aquara, una banca cooperativa, una banca di persone responsabili e attente ai problemi del suo territorio, non può e non deve girarsi dall’altra parte in questa situazione emergenziale, che sta colpendo l’Italia tutta, a causa del Coronavirus (COVID-19).
Con questo spirito, non abbiamo esitato un attimo quando siamo stati chiamati, insieme alla Fondazione Melanoma Onlus, a partecipare al progetto relativo alla realizzazione di un laboratorio di ricerca genetica sul COVID-19.
I partner scientifici di questa iniziativa, guidati dall’oncologo e ricercatore dott. Paolo Antonio Ascierto, sono l’Istituto Nazionale Tumori IRCCS “Fondazione G. Pascale” e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno.
Abbiamo aperto un conto corrente dedicato presso la nostra filiale di Salerno e ci siamo attivati per dare massima diffusione alla campagna di donazione “Più si Conosce, Prima si Sconfigge”.
Insieme ce la possiamo e ce la dobbiamo fare, prendendo la forza dalla capacità che ha sempre contraddistinto le italiane e gli italiani di reagire alle vicende più difficili e complesse che il tempo ci ha presentato.
Anche stavolta andrà tutto bene. L’Italia si rialzerà, ancora più forte e più bella di prima.
Il Direttore Generale BCC Aquara
Antonio Marino
#conAscierto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui