Nasce un nuovo modo di fare turismo: “Cilentanità-l’accoglienza nel confronto del territorio”

0
1

Rinasce il turismo-

di Sergio Del Vecchio-

Parola d’ordine: turismo destagionalizzato; questo il concetto alla base dell’incontro che si è  è tenuto presso la Camera di Commercio di Salerno per il lancio del progetto “Cilentanità: l’accoglienza nel confronto del territorio”.

Nato da un lavoro condotto negli anni da Bianca Pierri Cecaro, Responsabile dell’Area Turismo di Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Salerno, insieme al “Consorzio Cilento di Qualità” composto da operatori turistici di Palinuro, Marina di Camerota e Pisciotta, il progetto intende rafforzare l’identità territoriale di una serie di attività produttive – alberghi, ristoranti, bar, aziende di prodotti agricoli a km 0, associazione di promozione culturale e ambientale, aziende di servizi – facendole conoscere soprattutto agli stessi imprenditori territoriali, che potranno trasferire la loro conoscenza anche ai propri ospiti, col fine di destagionalizzare e presentare sul mercato un’offerta integrata: “Costa, entroterra, prodotti tipici”.

L’azienda Sicme Energy e Gas è sponsor dell’iniziativa, avviata in via sperimentale già agli inizi del 2017, e che ha già dato alla luce una prima pubblicazione a cura del Consorzio Cilento di Qualità, nella quale vengono raccontate le esperienze vissute durante la prima edizione.
La good practice del Consorzio Cilento di Qualità, che ha suscitato l’interesse anche di altre cittadine del Cilento, come Agropoli, Capaccio Paestum e Santa Maria di Castellabate, verrà dunque replicata: da novembre 2017 a marzo 2018, ogni 15 giorni, verranno organizzati dei tour alla scoperta del Cilento, del Vallo di Diano e degli Alburni.

Ad essere organizzate tutto l’anno  saranno visite ad aziende ed escursioni, passeggiate e degustazioni, percorsi da proporre ai turisti. Inoltre, negli alberghi e nei villaggi del Cilento verranno allestite delle vetrine per la promozione e vendita dei prodotti locali.

Nasce poi la “Giornata Cilentana”, un progetto itinerante grazie al quale i turisti potranno prendere parte a visite guidate nelle aziende per degustare le eccellenze del territorio, con la creazione di un menu cilentano, proposto da chef stellati con prodotti tutti rigorosamente cilentani.

All’incontro hanno preso parte il presidente della Confcommercio provincia di  Salerno avvocato Giovanni Marone, il direttore generale della Confcommercio Mariano Lazzarini, il vicepresidente del Parco del Cilento Vallo di Diano e Alburni Cono D’Elia, Bianca Pierri Cecaro, il presidente del Consorzio Cilento di Qualità e della Confcommercio di Palinuro, Marina di Camerota e Pisciotta Pietro Cerullo, il presidente della Confcommercio di Agropoli Emanuel Ruocco, il presidente della Confcommercio di Paestum Giuseppe Greco, il presidente della Confcommercio di Castellabate Natalino Russo, il presidente della Confcommercio Costiera amalfitana Gennaro Pisacane, il presidente del Contratto di rete Brodo Francesco Vastola, che raggruppa diversi presidi Slow Food, e Pierluigi Punzi, amministratore delegato di Sicme Energy e Gas, che si conferma partner dell’industria alberghiera sostenendo la formazione del comparto anche per gli anni 2017 – 2018; i rappresentanti dell’azienda agricola “La Petrosa” e del caseificio “Tenuta Chirico”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui