La Salerno turistica al World Travel Market di Londra

0
2

Luci ed eventi, cultura paesaggio e gastronomia-

di Sergio Del Vecchio-

Salerno città turistica è presente, fino a domani, al World Travel Market di Londra, la fiera del turismo più importante d’Europa, con 51000 tra operatori del settore, buyers, digital influencers, stampa specializzata, studenti e ministri del turismo europei. Qui, l’amministrazione comunale è rappresentata dall’Assessore al Bilancio e allo Sviluppo Roberto De Luca  per presentare  Salerno, promuovendo l’offerta turistica della città: le Luci d’Artista – la straordinaria mostra di opere d’arte luminosa en plein ari che già da anni attira migliaia di visitatori dall’estero – il ricco calendario di eventi 2018, il patrimonio storico-culturale, paesaggistico e gastronomico di una città che occupa una posizione baricentrica rispetto a due poli UNESCO.

“Sarà un’occasione importante per promuovere il brand Salerno e consolidare ulteriormente la nostra destinazione sui mercati internazionali, i cui numeri testimoniano già una forte crescita negli ultimi anni – spiega l’Assessore De Luca -Nel 2016 il mercato del turismo estero – sottolinea De Luca – valeva circa 40 milioni nel perimetro del comune capoluogo, con un ulteriore trend positivo nel 2017, di cui buona parte rappresentata dal mercato britannico. A Salerno sono state circa 10000 le presenze di visitatori dal Regno Unito nel 2016 con un trend di crescita di quasi il 60% rispetto al 2015. Stiamo lavorando – preannuncia De Luca -alla creazione di un’offerta turistica sempre più ricca ed integrata, che sia in grado di tenere insieme diversi target di domanda, dal turismo culturale a quello balneare fino a quello destinato al settore wedding, e che possa rendere più strutturali i flussi provenienti dall’estero ed in particolare dal Regno Unito, far crescere il tasso di permanenza dei turisti nella nostra città e incentivare l’ampliamento degli itinerari di visita nelle località già saldamente inserite nelle mappe internazionali come la Costiera Amalfitana, Paestum ed il Cilento”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui