La rivista BancaFinanza promuove la Bcc di Aquara

0
36

BancaFinanza è il bimestrale che affronta inchieste e notizie esclusive sul settore bancario. Nell’ultimo numero di febbraio 2019 è stata pubblicata la Speciale Classifica elaborata da Credit Research Italia, una consulting operativa da oltre 20 anni sul mercato italiano. La classifica si basa su un’analisi coordinata degli equilibri tra tre principali aree gestionali (solidità, redditività e produttività) condotta su 456 enti, appartenenti alle macro categorie di banche commercialicasse di risparmio e banche di credito cooperativo.

Sono state selezionate le più solide, le più redditizie e le più produttive. Tra queste la Banca di Credito Cooperativo di Aquara. Le valutazioni sono state effettuate all’interno di classi dimensionali definite sulla base del totale attivo 2017 che hanno suddiviso le banche in: maggiori, grandi, medie, piccole e minori.

Si è tenuto conto dei dati di bilancio al 31 dicembre 2017 e se ne è analizzata la solidità, ovvero il valore dei mezzi propri e la qualità dell’esposizione creditizia, per la quale sono stati in particolare considerati i crediti deteriorati netti (incagli più sofferenze lorde al netto delle riserve di copertura); la redditività che tiene conto del rendimento delle attività nette e dell’attivo fruttifero, oltre che del ritorno sul capitale investito dai soci; la produttività che considera diversi aspetti, dal valore aggiunto rettificato per dipendente al risultato di gestione.

La Banca di Credito Cooperativo di Aquara rientra nella classe dimensionale delle Banche minori, ovvero di quelle Banche con un valore dell’attivo inferiore ai 650 milioni, e primeggia in tutte le classifiche posizionandosi al 64esimo posto su 194 istituti bancari nella “solidità”, al 14esimo su 194 nella “redditività” e al 18esimo su 194 nella “produttività”. La superclassifica finale, che si basa su un indicatore determinato come media aritmetica dagli indicatori sintetici ottenuti nelle sub-classifiche precedenti, vede la Banca di Credito Cooperativo di Aquara posizionarsi al 27esimo posto su 194.

«Tale classifica ci inorgoglisce – commenta il direttore della Bcc di Aquara, Antonio Marino – ma al contempo ci sprona a fare sempre di più. Si lavora tutti i giorni senza sosta per pensare a nuovi prodotti utili alle famiglie e alle piccole imprese. La nostra attenzione è rivolta soprattutto alle piccole attività e alle famiglie affinché si sentano sempre più spronate a continuare nonostante le difficoltà dei nostri tempi. Il nostro scopo è quello di essere sempre più la Banca del popolo».

Redazione SalernoNews24.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui