La BCC di Aquara per il rilancio dell’economia locale:”Compra in valle, la comunità vivrà”:

0
0

Dalle idee ai fatti-di Sergio Del Vecchio-

Sostenere l’economia locale, è questo, da sempre, uno dei punti focali delle idee di Antonio Marino, Direttore Generale della BCC di Aquara ed ora, queste idee sono concretizzate nel progetto  “Compra in Valle, la Comunità vivrà”.

E’ partita, infatti,  la nuova campagna di promozione territoriale sostenuta dalla BCC di Aquara, nella figura del suo Direttore Generale, volta a sostenere l’economia locale mediante l’invito a scegliere la qualità dei prodotti agro-alimentari, artigianali presenti nei piccoli Comuni, così come stimolare all’ acquisto nei vari negozi e botteghe sempre più oscurati dalle grandi catene commerciali. “C’è bisogno che venga valorizzato il tessuto produttivo locale” , ha affermato Marino, ” acquisendo una nuova consapevolezza culturale del territorio. Solo così si riuscirà a rafforzare in maniera concreta il rapporto tra produttore e consumatore e a far divenire i piccoli centri delle grandi risorse”.

Promossa dall’Uncem Nazionale – Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani – di cui è neo Presidente Marco Bussone e coadiuvata dall’Uncem Campania, nella figura del Presidente Vincenzo Luciano, la campagna è partita dal Comune di Aquara – grazie all’impegno del Sindaco Antonio Marino e del ViceSindaco Vincenzo Luciano – e verrà estesa a tutti i Comuni della Comunità Montana Alburni e dell’Ente Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. La BCC di Aquara si conferma, ancora una volta, come vera banca del territorio, vocata alla sua gente e alla tutela dei prodotti e delle peculiarità presenti nei piccoli Comuni, elementi cardine da cui partire per il rilancio economico degli stessi.

 

Da sinistra in foto: Antonio Marino, Direttore Generale della BCC di Aquara nonché Sindaco di Aquara; Marco Bussone, Presidente Nazionale

Uncem; Vincenzo Luciano, Presidente Uncem Campania nonché ViceSindaco di Aquara.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui