Da oggi “Tipicità in Tabaccheria”

0
118

Economia & Lavoro-di Claudia Izzo-

Le federazioni nazionali di Cepi , Agrocepi e Uit (Unione Italiana Tabacchi) danno vita oggi, 29 agosto,  al progetto nazionale TIPICITA’ IN TABACCHERIA con la firma del protocollo d’intesa a Nocera Inferiore, alle 11:00, presso la Tabaccheria Franco Francesco.

Quello che nasce è un progetto comune che consiste in una grande novità, quella cioè di poter vendere panieri di prodotti di eccellenza nelle varie tabaccherie sul territorio italiano, dove il compito della Federazione Agrocepi, attraverso il proprio referente Michele Amato, è quello di selezionare i relativi prodotti. E’ un nuovo modo di sperimentare quello di Agrocepi e Uit, un nuovo modo di creare sinergia e innovazione.

“Le nostre federazioni agricole tra le tante attività a supporto delle imprese”, ha commentato Corrado Martinangelo, Presidente Nazionale Agrocepi, “crea sinergie  tra imprese agricole di produzione e trasformazione e Uit, allargando i mercati, dando la possibilità di vendita di prodotti di eccellenza all’interno dei Tabacchi, in ricordo delle antiche Drogherie. Un modo innovativo di proporre i prodotti per le imprese agroalimentari ed un modo di diversificare le vendite per i Tabacchi. Questo è un percorso sperimentale per tutte le regioni d’Italia che parte da Nocera Inferiore”.

Agrocepi, Uit e Cepi si ritengono soddisfatti dalla sinergia raggiunta e considerano tale progettualità un valore aggiunto per le loro mission nel quadro di Intesa e coordinamento con Cepi.

“Noi siamo in partenariato con Cepi che conta dodici federazioni di categoria all’interno del comparto agroalimentare” ha commentato Pasquale Genovese, Presidente Unione Italiana Tabaccai. “Con Corrado Martinangelo abbiamo pensato di dare un apporto al mondo dei Tabacchi vista la crisi economica, le vendite in calo che riguardano il settore e con il problema della ludopatia abbiamo sempre i riflettori puntati. Con questa iniziativa i Tabacchi certo non si vogliono sostituire ad altre realtà di vendita di alimenti, ma si intende riportare il Tabacchi ad un concetto di rivendita di generi diversi, come le vecchie Drogherie, in relazione anche alla vita quotidiana più frenetica.  Si intende, a mio avviso,  con questo progetto originale, unico ed eccezionale che diviene oggi realtà, offrire prodotti di eccellenza come avviene ad esempio negli Autogrill. Una rete di imprese, un discorso strutturato quello che prende oggi il via, un nuovo modo di offrire qualità in una nuova location”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui