Battipaglia. Confagricoltura, strutture e colture agricole: danni per un milione di euro

0
9

Nel pomeriggio di ieri, 27 settembre 2020, una violenta pioggia accompagnata da vento forte ha attraversato il territorio di Battipaglia da Sud a Nord, provocando ingentissimi danni alle aziende agricole del territorio, sia a serre e strutture che a colture.

Confagricoltura Salerno, ha immediatamente disposto rilievi e una prima stima valuta in almeno un milione di euro il valore delle colture finite irrimediabilmente sott’acqua e delle strutture agricole pesantemente danneggiate nel territorio di Battipaglia.

La soglia di danno del 30% alle colture – per la risarcibilità in deroga con il Fondo di solidarietà nazionale – a prima vista non sembra superato, ma la situazione sul terreno appare molto problematica, soprattutto per la condizione in cui versano molti impianti serricoli.  Pastore, Adinolfi, Valcalcer, Rago e Finagricola figurano tra le aziende colpite.

“A tal proposito vale la pena ricordare – sottolinea il direttore di Confagricoltura Salerno, Carmine Libretto – che proprio casi come questo pongono in piena evidenza la necessità per le imprese agricole di assicurare i beni aziendali e le colture con le polizze incentivate, soprattutto quando il valore di serre e strutture è particolarmente elevato ed al tempo stesso essenziale per far ripartire l’attività danneggiata.”

Gli uffici comunali di Battipaglia, ad ogni buon conto, stanno predisponendo istruttoria per la Giunta Comunale al fine di deliberare opportuna richiesta di dichiarazione dello stato di calamità naturale alle competenti autorità regionali e nazionale. A tale fine tutti gli interessati possono far pervenire, entro le ore 12:00 del 29 settembre, all’indirizzo pec protocollo@pec.comune.battipaglia.sa.it , la segnalazione asseverata da tecnico abilitato con descrizione sommaria del danno subito. accompagnata da documentazione fotografica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui