Luciano Romoli è il nuovo Gran Maestro della Gran Loggia d’Italia

0
148

Dopo Antonio Binni, Luciano Romoli- di Claudia izzo-

Cambio del vertice nel mondo massonico: Luciano Romoli, commercialista romano, è stato eletto Gran Maestro della Gran Loggia d’Italia degli ALAM, Antichi Liberi Accettati Muratori, con scrutinio segreto e con il 93% dei voti espressi. Il Gran Maestro neoeletto prende il posto di Antonio Binni, avvocato civilista bolognese.

L’evento, tenutosi a Roma, ha visto l’elezione del Gran Maestro  Gran Commendatore, ma anche  del suo vicario, dei componenti della Gran maestranza e delle principali cariche.

La Gran Loggia d’Italia è la più numerosa realtà massonica mista del nostro Paese, la seconda da un punto di vista numerico dopo il Grande Oriente, ma più conservatrice rispetto al GOI e collegata al Grande Oriente di Francia.

Un nuovo momento, dunque, per l’Obbedienza per cui “l’uguaglianza non è dunque appiattimento o livellamento…ma intesa come pari opportunità ed occasioni …e la fratellanza unisce gli uomini che hanno in comune la medesima origine, uguale il loro dolore e le loro speranze”,  come ha affermato lo stesso Romoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui